a edizione |  
menu rapido
Comunicati

Consiglio di Lega

Archivio Classifiche

Archivio Stampa

Risultati ultima g.

Formazioni prossima g.


NEWS







link utili
 

Rassegna stampa della 9^ giornata campo neutro (gare del 12-13-14 aprile)

SERIE A 
di Luca Z.   
AC Picchia è Campione Sezionale. Dopo la roboante vittoria contro Deportivo La Carogna per 4 a 2, è arrivato il titolo con 2 giornate d'anticipo. Vittoria meritata dopo un'annata tutta sugli scudi. Non può nulla Cuore Granata, unica squadra ancora in lizza per il titolo, che, pur vincendo per 2 a 1 contro AA Fenzi, rimane a 9 lunghezze di distanza, troppe a 2 giornate dal termine. Se Cuore Granata vede consolidato il 2° posto in classifica, Manchester United vede il proprio 3° posto in bilico dopo la sconfitta con Rossoneri per 1 a 0. Per i ragazzi dei Red Devils è subentrato un calo mentale dopo aver perso le speranze di scudetto e ora si vedono gli effetti negativi. Real Methiù impatta per 1 a 1 contro Real Falzè e si posiziona al 4° posto. Pareggio, invece, a reti inviolate per Real Campomolino e Pupazzetto FC. Per Riccardo punto buono per tenere lontana la zona play-out. FCC Mai Stati in B batte per 2 a 1 AN Olliyou e mantiene le distanze dalla zona play-out dove lottano punto su punto proprio la squadra di Nicola e quella di Gianmarco. Retrocessi, invece, AA Fenzi, Rossoneri e Pupazzetto FC.

SERIE B 
di Giuseppe C. 
Continui cambi in vetta: ora è Capea che comanda, dopo aver battuto Ostaria da Ivo per 3 a 1, sulla coppia AS Bottidda, che perde a sorpresa contro il fanalino di coda FC Stupefacenti, e Engia Bianconeri che pareggia per 0 a 0 contro FC Le Un Casin. Folgorina vince per 3 a 2 contro FC Samanafaso che rischia, ad una giornata dal termine, di inguaiarsi essendo al limite della zona play-out dopo aver per lungo tempo dominato il girone. FBC El Gaucho e Atletico DSI finisce per 0 a 1 con la squadra di Fabio rassegnata alla retrocessione in Prima Divisione, dopo aver subito lo scorso anno la retrocessione dalla massima serie. FC Stupefacenti è retrocesso, mentre Ostaria da Ivo, FC Le Un Casin e FC Samanafaso devono attendere l'ultima giornata per sapere la loro sorte: passare o meno per i play-out per rimanere in Serie B.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Red Socks porta a casa i tre punti fondamentali e importanti per presentarsi al meglio ai play off. La vittoria per 2 a 1 arriva contro Bibano Calcio che si giocherà tutte le carte possibili, visto che mancano 180 minuti, per aggiudicarsi il mestolo di legno ambito da quattro squadre vista la classifica. La capolista, anche se sconfitta, resta in vetta, ma non ha ancora la certezza di passare come prima della classifica. E' solo questione di poco tempo. E' Il Talpone a fermare con un secco 3 a 1 la rosa di Emilio e si aggiudica un posto nei play off. Lo scontro diretto in fondo alla classifica finisce a reti bianche e senza emozioni. Fc Steaua Bucharest gioca in nove e Izzi - Fan non ne approfitta, è tutto rimandato alle prossime due gare. Al Palma in dieci riesce a portare a casa 3 punti fondamentali per l'ultimo posticino nei play off: vince 1 a 0 contro la seconda della classe ScArsenal. Infine, spettacolare il 2 a 2 che esce tra Us Postal e Patetico Madrid, due squadre che si ritroveranno ai play off di sicuro per un posto in serie B. La squadra di Paolo si permette di giocare anche in dieci. Ha riposato Talbojrt.

COPPA
di Luca Z.
Siamo arrivati alla semifinale di coppa che vede i seguenti risultati: AS Bottidda perde per 1 a 2 contro Cuore Granata. L'altra sfida tra Manchester United e ScArsenal, invece, finisce 0 a 0. Nel prossimo turno si avranno i risultati definitivi per la finalissima.

- - - - - - - - -

AC PICCHIA CAMPIONE SEZIONALE

Anche quest'anno lo scudetto è stato assegnato al "Carogna Stadium", con due giornate di anticipo, ma la novità è che... se lo porta a casa AC PICCHIA.
Dopo la vittoria del Campionato di Serie B 2012/2013, la Coppa AIA Club 2012/2013 e la Super Coppa di Lega 2013/2014, la società multi-proprietà aggiunge un'altro prestigiosissimo trofeo al suo palmares!!
Il Presidente Michele raggiunto telefonicamente ha dichiarato "Siete tutti invitati in sede a San Fior, presso Grando's House... faremo grande festa!!"
Complimenti a Michele, Mirko e Adelchi.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 7^ giornata campo neutro (gare del 29-30-31 marzo)

SERIE A 
di Luca Z.   
AC Picchia saluta tutti e con un secco 2 a 0 rifilato all'ultima della classe Pupazzetto FC, si porta a + 9 e praticamente si è cucita lo scudetto sul petto strappandolo alle Carogne. Per Pupazzetto, invece, sembra proprio il congedo dalla Serie A dopo 9 anni di partecipazione. Solo la matematica non lo condanna, ma ormai la Serie B è una certezza. Manchester United, invece, si mangia le mani per l'ennesima occasione sprecata perdendo per 1 a 0 contro Real Falzè. Gianmarco ottiene 3 punti che gli permettono di lottare ancora per sperare nella salvezza evitando i play out. Cuore Granata, vincendo per 2 a 0 contro FCC Mai Stati in B, si posiziona in 3^ piazza, mentre per Francesco la salvezza matematica non è ancora stata raggiunta, anche se l'obiettivo è vicino e potrebbe essere raggiunto la prossima settimana. Real Methiù affonda AN Olliyou per 2 a 1: mentre Matteo è praticamente sicuro della permanenza in A, anzi è quarto in classifica, Nicola sta lottando con i denti per restare in zona play out con la speranza, ormai quasi vana, di salvarsi direttamente. Real Campomolino respira con l'1 a 0 conquistato contro Rossoneri: per Riccardo 3 punti d'oro per uscire dal rischio zona calda, per Roberto, invece, sconfitta che sembra sancire la discesa nella serie cadetta. Infine pareggio spumeggiante per 2 a 2 tra AA Fenzi e Deportivo La Carogna. Se per i campioni uscenti il punto serve per mantenere 3 lunghezze dalla zona play out, per Francesco il punto guadagnato sa molto di amaro in quanto sembra ormai rassegnato a scendere in B. Prossimo turno con il prosecco in ghiaccio per i festeggiamenti di AC Picchia: il trio delle meraviglie, infatti, sfida FCC Mai Stati in B per conquistare il titolo con 3 turni d'anticipo, visto anche il contemporaneo match di Manchester United contro la bestia nera Deportivo La Carogna, contro la quale i Red Devils hanno praticamente sempre perso.

SERIE B 
di Giuseppe C. 
Il campionato più incerto di sempre sembra aver trovato la sua fisionomia: AS Bottidda asfalta per 3 a 1 Folgorina e si porta in testa al campionato vista anche la sconfitta di Engia Bianconeri ora seconda. Infatti la squadra di Enrico perde contro la cenerentola FCB El Gaucho che, con i tre punti, tenta in colpo di reni finale per la salvezza, vista la poca distanza che separa dagli avversari più avanti in classifica. Capea non ne approfitta perdendo contro Atletico DSI. Davide, comunque, rimane al terzo posto. FC Samanafaso perde per 3 a 1 contro Ostaria da Ivo e rimane al centro della classifica: se poche settimane fa guardava tutti dall'alto, ora Francesco deve guardarsi le spalle in quanto la zona retrocessione è a soli 2 punti. FC Stupefacenti pareggia per 1 a 1 contro FC Le Un Casin: Michele chiude desolatamente il gruppo, mentre Federico cerca il rush finale per la salvezza. Prossimo turno con scontri avvincenti che delineeranno, probabilmente, in maniera definitiva la classifica.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Grandissima vittoria per Pacèco Team che si aggiudica lo scontro diretto vincendo con un facile 3 a 1 contro la rivale in classifica ScArsenal: ora i punti di distacco sono 4. La squadra di Emilio ha schierato i suoi migliori undici, avendo ben 4 giocatori che sono andati a rete. Invece per Edoardo le speranze non sono svanite del tutto ma sarà complicata visto che ha perso lo scontro diretto. Il Talpone ribalta il campionato completamente: dai bassi fondi dell'inizio di stagione adesso è a un traguardo importante: è solo al terzo posto. Questo risultato arriva dopo la vittoria bellissima per 1 a 0 contro Red Socks che davvero sta buttando via una stagione che poteva vederla da protagonista, visto le molte distrazioni durante l'anno. Patetico Madrid guadagna un punticino contro Izzi - Fan con un pareggio noiosissimo che è sfociato sullo 0 a 0. Opportunità buttata via dagli uomini di Paolo visto che l'avversario era ridotto in dieci. L'ultima della classe vince e abbandona il posto e la paura di vincere il mestolo di legno che vede 4 squadre in lotta, visto l'evolversi del campionato e la spaccatura dalle prime 6 con le ultime 6, anche per questo sarà una battaglia aperta fino alla fine per non arrivare ultimi. Infatti Fc Steaua Bucharest batte con un gol di scarto Talbojrt e porta un po' di morale in società. Infine UsPostal batte 2 a 0 Bibano Calcio, in una giornata veramente no! Il Biondo con questi 3 punti apre ancora le speranze play off e chissà poi come andrà a finire. Ha riposato Al Palma.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 5^ giornata campo neutro (gare del 22-23 marzo)

SERIE A 
di Luca Z.   
AC Picchia rallenta la corsa pareggiando per 1 a 1 contro Cuore Granata, solida squadra al 3° posto in classifica. Manchester United, soffrendo le pene dell'inferno, riesce ad avere la meglio, grazie ai posticipi serali, di Pupazzetto FC che chiude mestamente la classifica a 23 punti. Per i Red Devils, invece, la distanza dalla vetta ora è di 4 punti. Real Methiù passeggia sulle ceneri di Rossoneri e si impone per 2 a 0 salendo al 4° posto e raggiungendo quota 40 punti: Matteo sicuramente potrà festeggiare la salvezza. Per Roberto, invece, disperazione totale in quanto le speranze salvezza sono praticamente appese ad un filo che, ormai, sembra spezzato. FCC Mai Stati in B pareggia per 0 a 0 e sembra ormai tranquillo di poter restare nella massima serie. Campionato sottotono rispetto alle ultime stagioni, ma comunque utile per ripartire il prossimo anno. Se la passa male, invece, Real Falzè che con il punto guadagnato non riesce a scavare un solco con AN Olliyou. Infatti anche la squadra di Nicola pareggia per 0 a 0 con AA Fenzi e rimane in scia a Gianmarco per la sfida playout. Francesco, invece, sembra rassegnato a scendere in serie B. Vittoria importante per Deportivo La Carogna per 1 a 0 contro Real Campomolino: i campioni in carica, infatti, agguantano a 38 punti proprio la squadra di Riccardo e sembrano poter festeggiare la quota salvezza (40 punti) lontana solo 2 punti per ben 33 squadre. Prossimo turno avvincente con sfide importanti in chiave scudetto e la sfida della morte per evitare l'ultimo posto tra Rossoneri e Pupazzetto FC.

SERIE B 
di Giuseppe C. 
Engia Bianconeri continua la cavalcata verso la vittoria del campionato e batte per 2 a 1 Folgorina. La squadra di Raffaello si ferma al 4° posto ora distante 5 punti dalla vetta. Capea tiene il ritmo di Enrico vincendo per 1 a 0 lo scontro contro AS Bottidda e supera quest'ultima in classifica posizionandosi al 2° posto. Per la squadra sarda è un brutto colpo perché viene superata in classifica da ben due squadre perdendo la testa, ma la distanza dalla prima è ancora minima: solo 2 punti. FC Samanafaso torna a fare un punto rimanendo al 5° posto dopo il pareggio a reti inviolate contro Atletico DSI. FC Le Un Casin e FCB El Gaucho pareggiano per 0 a 0 e pareggio per 1 a 1 anche per Ostaria da Ivo e FC Stupefacenti che chiude la classifica, ormai con due piedi e mezzo in Prima Divisione.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
7 sono le giornate al termine e ancora tutti i discorsi sono aperti per la promozione diretta. Infatti le prime delle classe si accontentano di pareggiare e non stravolgere i primi posti in classifica e con il prossimo turno alle porte tutto può accadere in questa settimana. La squadra di Emilio, sempre prima, non va oltre a un noioso pareggio a reti bianche contro Bibano Calcio il quale trova l'impresa di fermare la capolista anche se ha giocato in dieci! Magari con il gol di Siligardi dimenticato in panca sarebbero arrivati i 3 punti. ScArsenal pareggia 1 a 1 dopo una gara combattuta contro Talborjt. Un punto prezioso per tutte e due le squadre. Red Socks si sbarazza facilmente di Patetico Madrid con un secco 2 a 0 grazie anche a Ciro Immobile che con la tripletta messa a segno regala 3 punti fondamentali al suo presidente. Infine l'ultima gara quella tra Il Talpone e Al Palma viene vinta da Paolo per 1 a 0 che gioca in undici contro dieci. Il Talpone aggancia il treno delle prime, invece per Al Palma il distacco è abissale per avere ancora qualche speranza di promozione, ma nel calcio si sa nulla è scontato. Us Postal ha riposato questo turno.

COPPA
di Luca Z.
La Coppa vede i seguenti abbinamenti per i quarti dopo i sorteggi:
•  FCB El Gaucho vs ScArsenal,
•  Real Campomolino vs AS Bottidda,
•  Cuore Granata vs FC Samanafaso,
•  Bibano Calcio vs Manchester United.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 3^ giornata campo neutro (gare del 08-09 marzo)

SERIE A 
di Luca Z.   
AC Picchia se la sta godendo nei confronti di Manchester United e gli sta dando l'illusione della “Remuntada”. In questo turno gli concede un punticino grazie alla sconfitta per 1 a 0 ad opera di AN Olliyou che, invece, grazie ai 3 punti conquistati, respira e cerca di recuperare il terreno che lo separa dalla zona tranquilla, distante 4 punti. Manchester United, invece, non approfitta del passo falso della capolista e, contro l'avversario di sempre, il temutissimo FCC Mai Stati in B, pareggia per 1 a 1 ed ora è a –5 dalla vetta. Per Francesco, invece, un punto che gli permette di vivere ancora tranquillo in centro classifica, ma non ha ancora raggiunto la quota salvezza che, quest'anno, sembrerebbe superiore alla classica soglia dei 40 punti. Le terze in classifica proseguono a braccetto pareggiando entrambe per 0 a 0: Cuore Granata contro Real Falzè e Real Campomolino contro Real Methiù. Se per Stefano e Riccardo lo scudetto è ormai sfumato, ma la salvezza per le due neopromosse è ampiamente conquistata, per Matteo si tratta di concludere la stagione dignitosamente a centro classifica, mentre Gianmarco è in piena bagarre per la salvezza. Scatto d'orgoglio per Rossoneri che, nel derby pievigino, regola Deportivo La Carogna per 1 a 0 e riaccende le speranze di agguantare lo spareggio play-out evitando la retrocessione diretta. Per Le Carogne, invece, un passo falso verso la tranquillità: la vittoria sicuramente avrebbe messo i campioni in carica al riparo dalla zona retrocessioni, così, invece, ci sarà da lottare fino alla fine. La sfida all'ultimo sangue tra AA Fenzi e Pupazzetto FC vede i primi prevalere per 2 a 1 e così facendo scavalcano proprio la squadra di Michele che rimane sola all'ultimo posto. Proprio non ci siamo: striscioni di protesta sono apparsi allo stadio e lunedì mattina sotto la sede della Pupazzetto FC. I tifosi chiedono a gran voce al Presidente una scossa, oppure vogliono la testa dell'allenatore, dei dirigenti e … qualcuno ha scritto anche dello stesso Presidente.

SERIE B 
di Giuseppe C. 
FC Samanafaso ha proprio perso la Tramontana. Anche contro Engia Bianconeri perde per 1 a 0 e continua a cadere in classifica. A metà campionato sembrava già in serie A, ora invece rischia addirittura la zona play-off. Per Enrico, invece, la rosa sta girando a 1000 ed ora comanda il gruppo in maniera perentoria. Sono sempre 5 le squadre in 4 punti, ma sembra che sempre meno società siano in grado di tenere questi ritmi. Capea perde l'occasione per restare in testa, ma è secondo a 1 punto di distacco dopo aver pareggiato per 0 a 0 contro FC Le Un Casin, squadra di centro classifica. Raggiunge Capea AS Bottidda che supera per 1 a 0 Atletico DSI in piena crisi di risultati e terz'ultima in classifica. Folgorina non va oltre lo 0 a 0 contro FC Stupefacenti e rimane a centro classifica. Per Michele, invece, un punto utile per non rimanere da solo all'ultimo posto, FCB El Gaucho, invece, vince per 1 a 0 contro Ostaria da Ivo e aggancia proprio Michele in classifica. Manca poco al termine del campionato e le squadre stanno spremendo le proprie rose per poter ottenere il massimo del risultato.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Spaventoso è il risultato che esce dalla sfida tra FC Steaua Bucharest e Red Socks . La penultima in classifica, che divide la piazza con Izzi-Fan, strappa un 0 a 0 che non accadeva da un pò di mesi. Infatti in otto la squadra di Adrian porta via punti a Mazzer per la sua lotta alla promozione diretta in serie B. Pareggio a reti bianche anche quello tra Al Palma e Izzi- Fan nella calda giornata d'inverno con molti tifosi accorsi allo stadio. Era una gara che prometteva molto spettacolo visto che le squadre arrivano da annate giocate in serie maggiori. ScArsenal si sbarazza di Bibano Calcio, con gli undici contati, con un facile 1 a 0 e con questi 3 punti importanti resta al secondo posto da solo e prova la fuga con la capolista. Pacèco Team resta in testa alla classifica con un punticino solo di vantaggio dalla seconda. I tre punti fondamentali arrivano nell'ennesima vittoria stagionale contro Talbojrt con un secco 2 a 0. Il profumo di primavera accompagna i tifosi e il presidente Emilio con lo stesso profumo di promozione. Il Talpone vince contro Us Postal, in dieci, con un solo gol e si porta a casa tre punti rimanendo agganciato al trenino dei play off. Spettatore di cortesia questo week end è stato Patetico Madrid che rimane l'unica a lottare in terza piazza per un posto diretto alla serie B.

COPPA
di Luca Z.
La Coppa vede la conclusione degli ottavi di finale con i seguenti risultati. FCB El Gaucho supera per 1 a 0 AC Picchia e passa il turno. E' proprio il caso di dirlo: ACCIPICCHIA la prima di serie A si fa battere dall'ultima di serie B!!!! AS Bottidda conferma il buon momento e supera per 2 a 0 Atletico DSI e va avanti. Gli fanno compagnia Cuore Granata e Real Campomolino che, come in campionato, con un doppio 0 a 0, grazie ai gol segnati in trasferta all'andata, accedono al turno successivo. Le otto squadre che formeranno i quarti sono: Manchester United, Cuore Granata e Real Campomolino per la Serie A, AS Bottidda, FC Samanafaso e FCB El Gaucho per la Serie B, Bibano Calcio e ScArsenal per la Prima Divisione. Lunedì i sorteggi per gli abbinamenti dei quarti.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 2^ giornata campo neutro (gare del 01-02 marzo)

SERIE A 
di Giovanni B.   
Ormai si è capito il gioco: AC Picchia fa l'elastico e si diverte! Una giornata vince e allunga su Manchester United, quella successiva rallenta e si fa ridurre il distacco. E sarà così fino alla fine del campionato dove, visti i numeri, con certezza il trio delle meraviglie potrà alzare la targa dei campioni per la prima volta nella storia. Ma veniamo alle partite.
AC Picchia, come detto, pareggia con Real Falzè per 1 a 1, mentre Manchester vince per 2 a 1 contro un avversario ostico come Real Methiù. Ora la distanza è di 6 lunghezze, ma già domenica prossima, come da pronostico, si allungherà visto che AC Picchia sfiderà AN Olliyou in crisi di risultati e in affanno in classifica. Manchester, invece, se la vedrà con un osso veramente duro quale è FCC Mai Stati in B che sta attraversando un periodo felice dopo una partenza non proprio brillante. Tornando ad analizzare i risultati di giornata, al terzo posto in classifica a braccetto vi sono Cuore Granata, che pareggia 1 a 1 con Le Carogne, e Real Campomolino che ottiene lo stesso risultato ma a reti inviolate contro AN Olliyou. La strada per Stefano e Riccardo sembra parallela. FCC Mai Stati in B vince per 2 a 1 contro un mai domo Pupazzetto FC. Se per Francesco la situazione di classifica ora è molto più tranquilla, per Michele, squadra “mai stata in B”, si apre lo spettro retrocessione visto che la zona play-out ora dista ben 5 punti e la situazione della rosa non è delle più felici. In fondo alla classifica grigio pareggio per 0 a 0 tra le due squadre che chiudono la classifica: AA Fenzi e Rossoneri decidono di non farsi male e di proseguire a braccetto all'ultimo posto in classifica. Sembra che per loro l'avventura in Serie A stia volgendo al termine. Il campionato sembra aver preso, ormai, una sua fisionomia ben delineata e questo porta i tifosi delle Carogne a dover vedere la propria squadra non poter più difendere il titolo cucito sul petto da tre stagioni a questa parte, ma almeno si possono consolare dell'aver evitato il baratro della retrocessione dopo una partenza difficoltosa visto il margine che è stato scavato dalla zona play-out.

SERIE B 
di Giuseppe C. 
A forza di regali, ecco che arriva la sorpresa: FC Samanafaso porta a casa l'ennesimo pareggio della stagione e perde la prima piazza a favore di Capea che, liberandosi a fatica di una squadra fin qui considerata materasso, FC Stupefacenti, per 1 a 0, conquista la vetta della classifica. Francesco, invece, se la vede proprio nera in questo periodo dove non riesce a sfondare e in casa non riesce a battere un non irresistibile FC Le Un Casin, pur sempre in corsa a 5 punti dalla vetta. Engia Bianconeri, vincendo contro Atletico DSI per 1 a 0, si piazza in secondo posto e aggancia FC Samanafaso. Grande risultato del candidato sindaco Enrico che vuole la posta intera e non si accontenta più. Tira il freno la compagine sarda di AS Bottidda che perde in casa per 2 a 1 contro Ostaria da Ivo che recupera punti per la zona che conta. Infine pareggio per 1 a 1 tra Folgorina e il fanalino di coda FCB El Gaucho. Per Raffa occasione persa per farsi sotto alla testa, pur rimanendo comunque a 3 punti dalla vetta, per Fabio sembra ormai destinata la via della retrocessione e il calvario sembra sempre più doloroso.
Campionato, comunque, apertissimo e incerto visti i continui cambi in vetta e la presenza di 5 squadre in 3 punti e 7 in 5 punti. Atletico DSI sembra aver perso le speranze promozione, visto il distacco che si sta aprendo, cerca la salvezza, FC Stupefacenti e FCB El Gaucho, invece, cercano di evitare l'ultimo posto.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
La Schedina questo turno dice X,X,X,2,2 tre i pareggi e 2 le vittorie esterne. Incominciamo dai pareggi: due sono quelli senza reti e con poche emozioni, 0 a 0 quello tra Il Talpone e Izzi-Fan e quello fra Pacèco Team (che resta saldo al comando) e Fc Steaua Bucharest. Delle quattro è la capolista, la squadra di Emilio, a pagare di più visto che lascia il gol di Llorente in panchina. Potevano essere tre punti fondamentali per allungare dalle inseguitrici. Patetico Madrid ha il rammarico di pareggiare 1 a 1 contro Bibano Calcio che esce da questa sfida a testa alta portando via un punticino che magari alla fine risulterà fondamentale. Al Palma si aggiudica lo scontro diretto contro Talbojrt e lo abbandona all'ultimo posto. La gara viene vinta facilmente dagli uomini di Sergio visto i gol di Antonelli e Mertens. ScArsenal strapazza US Postal e sale al secondo posto, inseguendo la capolista, con un secco 2 a 0. In grande giornata gli undici schierati da Edoardo. Ma per i primi posti, se la capolista riesce a tenere botta, la lotta è molto aperta per sperare di giocarsela fino alla fine. Ha riposato Red Socks, sperando che i suoi abbiano ripreso le forze per lo sprint finale.

COPPA
di Luca Z.
Primi verdetti di coppa dopo il 1° turno di ritorno degli Ottavi di Finale: passa FC Samanafaso che elimina US Postal grazie al pareggio esterno per 1 a 1 all'andata, passa Manchester United che, dopo un secco 2 a 0 all'andata, pareggia per 2 a 2 in una sfida spumeggiante e dal sapore nerazzurro contro FCC Mai Stati in B. Folgorina ci prova fino alla fine, ma alla fine passa Bibano Calcio grazie ad un gol in zona cesarini riportando in pari la gara di ritorno e sfruttando la vittoria dell'andata. Infine ScArsenal liquida con un 2 a 0 FC Le Un Casin e passa al turno successivo. La prossima domenica completerà il tabellone dei quarti.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 1^ giornata campo neutro (gare del 22-23-24 febbraio)

SERIE A 
di Giovanni B.   
Inizia il terzo e ultimo girone, quello in campo neutro, ma la musica non cambia. E' sempre AC Picchia infatti il vero mattatore del campionato. La squadra di Michele, grazie anche all'abilità del direttore sportivo Adelchi, torna a +8 sulla diretta inseguitrice e assapora sempre più il dolce sapore dello scudetto. Mica male per una neopromossa che solo fino a pochi mesi fa girovagava per i campi della periferia! Dal canto suo, Manchester United non deve perdere le speranze di agguantare la prima posizione visto il comunque ottimo periodo della sua squadra. Non è facile tuttavia tenere il passo della capolista, e il pareggio contro Campomolino ne è la prova. A metà classifica vincono Deportivo e Mai Stati in B, che vogliono togliersi al più presto dalle sabbie mobili raggiungendo i fatidici 40 punti. Passo in avanti importante anche per Real Falzè, corsaro in via Lourdes contro uno spento Olliyou, che viene superato in classifica proprio da Gianmarco. In coda è da sottolineare il successo di Rossoneri che ritorna a vedere la salvezza da vicino. La sua permanenza in serie A è difficile ma non impossibile. La vittoria importante contro Cuore Granata darà sicuramente morale a Roberto, che ha il dovere morale verso i propri supporters di crederci fino alla fine senza mai mollare fino a che la matematica non darà scampo.

SERIE B 
di Giuseppe C. 
Clamoroso al Cibali si direbbe in questi casi: la Capolista FC Samanafaso perde in casa dell'ultima in classifica FC Samanafaso per 2 a 0 e, dopo aver dilapidato nelle ultime giornate tutto il vantaggio, si fa agguantare in testa al gruppo da AS Bottidda che batte per 1 a 0 Engia Bianconeri. Per la squadra di Michele un risultato che da morale e speranze x agganciare il treno salvezza, per Francesco una brutta botta viste le difficoltà dei giocatori della propria rosa. Engia Bianconeri, invece, perde lo scontro diretto con la formazione sarda e perde l'occasione per balzare in testa al gruppo, ma comunque rimane a soli due punti dalla vetta. Capea stenta con FCB El Gaucho e pareggia 0 a 0: per Davide, comunque, un punto buono per inserirsi al secondo posto ad un solo punto dal duo di testa, per Fabio, invece, un'occasione persa per fare punti per agganciarsi al treno salvezza. Non c'è da disperarsi, comunque, visto che tra il primo e l'ultimo ci sono solo 13 punti di differenza: tutto può ancora accadere nelle prossime giornate. FC Le Un Casin liquida facile per 2 a 0 Atletico DSI distratto dal carnevale veneziano e lo supera in classifica. Ora per il duo Alessio-Gianpietro le cose si fanno dure visto che sono stati risucchiati dalla zona retrocessione. Infine vittoria sempre per 2 a 0 di Folgorina che si piazza al 3° posto in coabitazione con Enrico a soli 2 punti dalla vetta. Ostaria da Ivo, invece, naviga nei bassifondi. Non mancano tante partite alla fine, ma visto il ridotto scarto di punti tra le varie squadre, sarà da divertirsi da qui alla fine del campionato.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Sempre più primo e sempre più saldo al comando la squadra di Emilio vede il suo traguardo molto vicino. Infatti la rosa di Pacèco Team porta a casa tre punti pesanti e fondamentali contro Al Palma che vede sfumare la possibilità di lottare per lo sprint finale. La partita finisce con un 1 a 0 deciso dai colpi di mercato: da una parte il cambio portiere non ha portato i suoi frutti, invece dall'altra comprare il gioiello nuovo del Milan TAARABT che sta facendo la fortuna della capolista. Il Talpone passa per 1 a 0 sopra le macerie rimaste di Bibano Calcio il quale è in piena crisi di risultati con giocatori che non giocano e demotivati. La squadra del presidente Damiano in questo turno è ridotta con soli otto titolari. Invece la rosa di Paolo, sulla carta, con questa vittoria si rifà sotto in classifica a ridosso delle prime. La notizia straordinaria di questa settimana è la vittoria per 2 a 0 di US Postal che dopo un brutto periodo torna ad assaporare il gusto della vittoria e lo fa' contro Izzi-Fan. Per quest'ultima chiudere la classifica con Talbojrt e Fc Steaua Bucharest dovrebbe essere una forma di stimolo per non vincere il mestolo di Legno, sarà una vera e propria lotta fino alla fine. Red Socks vince 2 a 1 azzeccando la formazione fortunatamente con i suoi attaccanti, contro Talbojrt che lascia in panchina il gol di Rigoni e così incassa l'ennesimo passo falso. Infine ScArsenal insegue la capolista battendo Patetico Madrid nello scontro diretto e scambiandosi i posti in classifica, una vera e propria girandola la davanti. Edoardo, se avesse azzeccato la formazione corretta, il risultato sarebbe stato più rotondo, comunque un bel 2 a 0 che brucia molto in casa dell'amico Paolo. Ha riposato FC Steaua Bucharest.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 11^ giornata di ritorno (gare del 14-15-16-17 febbraio)

SERIE A 
di Luca Z.   
Tutto come previsto o quasi. In testa AC Picchia pareggia, senza non poche difficoltà e con una gran botta di fattore C contro il fanalino Rossoneri che sfodera una prova maiuscola e porta a casa un punticino di speranza dal difficilissimo campo di San Fior di Sotto (l'AC Picchia Stadium, ndr). Cade in Via Lourdes Manchester United che contro AN Olliyou incassa 2 gol, sconfitta resa meno amara dal pareggio della capolista, ora lontana 6 punti. Si inizia il girone neutro senza fattore campo, 11 gare al cardiopalma per le due società che guidano le fila e si stanno contendendo il titolo. Anche perché devono guardarsi le spalle da un Cuore Granata mai domo che batte per 2 a 1 Real Campomolino e lo supera in classifica. Sia Riccardo che Matteo, che con la sua squadra batte Pupazzetto FC per 1 a 0, sono a 9 punti dalla vetta, ma non si danno per vinti. Pupazzetto, invece, non riesce ad uscire dalla crisi e, dopo questa sconfitta, la classifica inizia a farsi più scottante. Pareggio per 1 a 1 tra le due eterne rivali FCC Mai Stati in B e Deportivo La Carogna. Se per l'eterno secondo Francesco il punto è utile per tenersi fuori dalla zona calda, per Giovanni il punto guadagnato sembra fargli spegnere le speranze per difendere il titolo dello scorso anno: la distanza dalla vetta è di 14 punti. Real Falzè batte per 2 a 1 AA Fenzi e ritrova un po' di coraggio per lottare per la salvezza. Francesco, invece, è sempre più in crisi di risultati e non riesce a dare continuità alla propria squadra. Prossimo turno con sfide di alto tasso tecnico: sicuramente le varie squadre in lotta nei diversi fronti dovranno sudarsi tutti i punti.

SERIE B 
di Giuseppe C. 
Forse ora la classifica inizia a delinearsi: alcune squadre stanno iniziando a perdere colpi e il gap si sta aprendo sempre di più. FC Samanafaso regola per 1 a 0 il fanalino di coda FCB El Gaucho che, nonostante la sconfitta, sfodera una buona prestazione in chiave lotta salvezza. Botto di Engia Bianconeri che batte 4 a 2 Ostaria da Ivo che fatica a prendere giri e si sta perdendo nei bassifondi della classifica. Capea, in una sfida dall'intensità unica, regola Folgorina per 1 a 0 e si piazza al 3° posto, mentre Raffaello resta al 5°. AS Bottidda pareggia per 1 a 1 contro FC Le Un Casin e si posiziona al 4° posto. Atletico DSI impatta per 0 a 0 in una gara priva di emozioni e grigia come il cielo delle ultime settimane: per il duo Alessio-Gianpietro è stata persa un'altra occasione per avvicinarsi alla vetta, per Michele, invece, un punticino utile per la lotta a due con Fabio per evitare l'ultimo posto. Sembrano, infatti, ormai spacciate le due squadre di Fabio e Michele che stanno cercando, almeno, di evitare l'onta dell'ultima piazza.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Notizia Straordinaria! Un tira e molla alla guida della classifica in prima divisione. Infatti torna al comando Pacèco Team grazie alla vittoria nello scontro diretto contro Patetico Madrid (ridotto in dieci). Per la rosa di Emilio una grande prova visto il secco 2 a 0 maturato e il lusso di concedersi i gol di Muriel e Mattia Destro in panca! Invece per Paolino una chance persa per rimanere al comando, ma di punti disponibili c'è ne sono ancora, niente paura tutto può ancora accadere. La terza della classe perde e anche male contro Red Socks (in dieci) visto che poteva approfittare dello scontro diretto davanti e poter ancora lottare per la promozione diretta. ScArsenal paga la brutta giornata dei suoi uomini, le molte ammonizioni che sono fioccate, troppa cattiveria. Invece Andrea prova lo sprint finale delle ultime giornate per assaporare la serie B. Il Talpone sforna una prestazione che non scorderà facilmente visto che lasciando i gol di Marchisio, Asamoah e Konatè in panca riesce a battere Talbojrt (in dieci) e prova ad agganciare i primi della classe. Pareggio senza emozioni quello visto tra Izzi-Fan e Bibano Calcio che con questo punticino guadagnato da entrambi vedono sempre più svanire la possibilità per la lotta ai primi posti. Infine troviamo i 3 punti di FC Steaua Bucharest che divide l'ultimo posto con Izzi-Fan per il mestolo di legno. Vittoria per 1 a 0 contro Al Palma in piena crisi di risultati: Sergio si vede sempre più costretto a rinviare alla prossima stagione la possibilità di risalire in serie B. Ha riposato US Postal.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 10^ giornata di ritorno (gare del 08/09 febbraio)

SERIE A 
di Luca Z.   
Fuoco e Fiamme: questo è quello che hanno visto gli spettatori del match tenutosi all'Old Trafford tra Manchester United e AC Picchia. I primi della classe quest'anno non riescono a battere i Red Devils: dopo aver subito la prima sconfitta della stagione nelle mura amiche, anche il ritorno gli riserva un'amara sorpresa sul filo del rasoio. Vittoria strappata per 2 a 1 nei minuti finali per Manchester che ora, grazie a questa vittoria, si porta a cinque punti dalla vetta. Sicuramente la seconda sconfitta di fila per la squadra con sede a San Fior di Sotto non fa bene al morale, ma il trio delle meraviglie ha già in serbo delle novità per il prossimo turno che vedrà la propria squadra contro l'ultima della classe Rossoneri, sfida tutt'altro che impegnativa per mantenere il vantaggio. Preoccupato Luca, invece, in quanto il prossimo turno lo vede contro l'acerrimo nemico Nicola che, con la sua AN Olliyou, deve uscire dalle retrovie e vuole confermarsi seconda bestia nera di Manchester dopo Deportivo: sicuramente la prossima giornata vedrà crescere il divario tra la prima e la seconda in classifica. Al terzo posto sempre Real Campomolino che, con la stessa rosa, riesce a portare a casa 3 punti contro Real Falzè: i tifosi della squadra pievigina ormai gridano contro i propri beniamini: “Non vincete più, non vincete più” chiaro il riferimento alla penuria di risultati degli ultimi periodi. Potrebbero imitare la curva di una squadra tedesca che, per far segnare i propri giocatori, ha messo delle frecce mobili dietro la porta per indicare la direzione! Cuore Granata rimane saldo al quarto posto dopo la vittoria per 2 a 1 contro Pupazzetto FC che non riesce ad uscire dalla zona rossa. Per Michele strategie nuove da pensare per salvarsi perché, giornata dopo giornata, la situazione è sempre più complicata. Real Methiù consolida la sua posizione favorevole in campionato vincendo per 1 a 0 in casa di un AA Fenzi che, sebbene un mercato di riparazione spumeggiante, lo vede ancora sconfitto e penultimo in classifica. La salvezza non è lontana, ma le partite sono sempre meno e la posizione non è delle migliori. Pareggio tra Deportivo La Carogna e AN Olliyou: dopo due vittorie contro le prime due della classifica, i giocatori del Pres. Giovanni si sono un po' rilassati e non hanno trovato la vittoria contro AN Olliyou: Nicola ha bisogno sempre più disperato di punti e questo punticino guadagnato contro Giovanni non lo soddisfa molto, Giovanni invece apprezza molto in quanto continua a restare lontano dalla zona retrocessioni guidata proprio da Nicola (che al momento è in zona play-out). Pareggio insipido tra due deluse del campionato: pensare che il derby milanese portava con se speranze di grandi numeri, ma la classifica purtroppo dice la verità: se per Roberto il punto guadagnato gli permette solo di prolungare l'agonia in ultima posizione lontano dagli altri, per Francesco il punto non garantisce tranquillità. La quota salvezza quest'anno è molto elevata, si parla di 40 punti!!!

SERIE B 
di Giuseppe C. 
FC Samanafaso perde anche contro Folgorina rianimata dal mercato invernale che si impone per 1 a 0 fuori casa in un campo ostico. Ora per Francesco, seppur in testa con un punto di vantaggio, gli avversari sono tutti col fiato sul suo collo pronti a mangiarselo. Per Raffaello, invece, tre punti d'oro che lo proiettano a soli 2 punti da Samanafaso. Classifica talmente corta che lascia a tutti la possibilità di balzare, in breve tempo, in testa. Ne approfitta AS Bottidda che batte per 2 a 0 FC Stupefacenti: per la squadra sarda seconda posizione ad un punto dalla vetta, per Michele, seppur abbia speso l'ira di Dio nel mercato di riparazione e abbia dato un buon giro alla propria rosa, disperazione totale in quanto la posizione è sempre in fondo alla classifica in coabitazione con El Gaucho e l'avversario più vicino è a 6 punti. Engia Bianconeri vince per 2 a 1 contro FC Le Un Casin e “incasina” il duo Fede-Marco che ora sono terz'ultimi in classifica. Capea sembra aver finito il fluido magico (oppure sono troppi prosecchi bevuti nell'ultimo periodo che hanno fatto male) e perde 2 a 0 contro Ostaria da Ivo che, senza i punti penalità per non aver inviato per 2 volte la formazione, sarebbe in testa al campionato. Atletico DSI non sfrutta la giornata contro l'ultima in classifica FCB El Gaucho e pareggia per 1 a 1. Comunque 8 squadre in 5 punti per giocarsi il passaggio vuol dire grande spettacolo per le prossime giornate.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Giornata strana caratterizzata dal segno 1 nella schedina, infatti sono tutte vittorie casalinghe in questo turno. I tifosi delle varie compagini sono entusiasti per le vittorie arrivate nelle mura amiche. Il Mercato di riparazione credo abbia portato bene alla seconda metà della classifica perchè le prime perdono, tranne Pacèco Team che ha riposato, e fanno in modo di accorciare ancora di più questa classifica e aprire speranze di vittoria per tutti. La Capolista riesce a rimanere al comando anche se viene infilata con un secco 2 a 0 da Il Talpone che riesce a giocare in undici e schiera subito i suoi migliori giocatori comprati al mercato di riparazione. La Regina del mercato di riparazione US Postal schiera subito le novità, ma riesce a vincere grazie alla vecchia guardia Luca Toni. 3 punti strappati ai danni di Talbojrt in una giornata che vede la maggior parte dei suoi undici insufficienti. ScArsenal raggiunge al secondo posto Emilio grazie alla vittoria per 2 a 1 contro Izzi-Fan che crede nella sua rosa per sperare in una promozione e fare solo un anno di transito in questa serie. Grande prova di carattere del mister di Bibano Calcio perchè in piena crisi in attacco schiera ben 5 difensori e riesce a portare a casa una vittoria importante. Niente da fare per FC Steaua Bucharest in piena crisi di risultati. Infine Al Palma fortunatamente trova i tre punti contro Red Socks e grazie ai pochi colpi di mercato, ma giusti, prova la scalata verso la serie B dopo i due anni purgati in questa serie.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 9^ giornata di ritorno (gare del 01/02/03 febbraio)

SERIE A 
di Luca Z.   
Le Carogne colpiscono ancora. Dopo aver battuto Manchester United, per non fare torto a nessuno, battono anche la capolista AC Picchia. Per il trio de San Fior & C. è un brutto stop, la dirigenza deve stare attenta che i propri giocatori non si siano rilassati troppo. Per Giovanni, invece, queste ultime due vittorie gli permettono di piazzarsi in centro classifica e di uscire definitivamente dalla zona rossa della classifica. Ora i posti che contano sono più vicini. Inoltre anche il morale è salito visti i due pregevoli risultati con due squadre molto toste. Approfitta della sconfitta della capolista Manchester United che ritorna a -8 battendo per 3 a 1 Rossoneri e spera ancora, anche se la distanza è siderale, nel sogno. Real Campomolino praticamente non scende in campo: Pupazzetto in giornata di gloria rifila un secco 4 a 0 alla squadra di Riccardo che deve stare attento perché la sua rosa sta scricchiolando e anche la posizione in classifica. Michele, invece, con questa vittoria ridà speranze alla propria tifoseria per uscire dalla zona pericolo della retrocessione diretta. Cuore Granata si posiziona al 4° posto battendo per 1 a 0 AA Fenzi penultimo in campionato ora, ma con un mercato alle porte che lo attende vista anche la grande disponibilità di danaro arrivato fresco dai nuovi sponsor e investitori arabi. Real Methiù batte per 2 a 1 Real Falzè e si pone in quinta posizione. Gianmarco, invece, non sa più vincere: da una posizione di tutto prestigio nelle zone alte della classifica, ora si trova terz'ultimo e in crisi di risultati. FCC Mai Stati in B vince per 1 a 0 lo “spareggio” con AN Olliyou: mentre Francesco si è messo temporaneamente al riparo dalla zona pericolo, Nicola fatica ad uscirne. Rossoneri chiude la classifica dopo aver perso con Manchester United e sembra non riuscire a trovare la via d'uscita da questa crisi duratura.

SERIE B 
di Giuseppe C. 
Numeri da capogiro. E' questo quello che sta pensando Davide assieme a tutta la dirigenza di Capea. La squadra nero verde continua a vincere e anche contro la Capolista FC Samanafaso impone il suo diktat: vincere! Infatti è un secco 2 a 0 che non ammette replica. Francesco continua a guidare la classifica, ma ora i punti sono solo 2 di vantaggio proprio su Capea secondo. Ostaria da Ivo non ne approfitta della sconfitta della prima della classe e guadagna solo un punto pareggiando 1 a 1 contro Fc Le Un Casin che naviga a centro classifica non troppo lontana dai primi posti. Pareggio con lo stesso risultato per AS Bottidda contro l'ultima della classe FCB El Gaucho: per Fabio un punticino che da morale in vista dei rinforzi del prossimo mercato di riparazione, per il trio della squadra sarda, invece, c'è qualcosa da sistemare visto che lo smalto del girone d'andata sembra smarrito. Il terzo pareggio per 1 a 1 vede protagoniste FC Stupefacenti e Engia Bianconeri: per Michele un punticino per rimanere al penultimo posto, per Enrico, invece, il punto guadagnato gli permette di rimanere agganciato al gruppone, ma la squadra non sembra brillante. I giocatori saranno distratti dagli impegni extra calcistici del Presidente? Infine boccata d'ossigeno per Folgorina che batte per 1 a 0 Atletico DSI e lo aggancia in classifica. Raffaello, dopo la sbornia post matrimoniale, sembra essersi ripreso e ora sta lentamente risalendo la china.
Il Presidente di Capea, per incitare la propria squadra, invita tutti i tifosi al Capea Stadium e lancia il seguente appello: “VI ASPETTO NUMEROSI!!!!!”

http://www.fcsconegliano.altervista.org/index_clip_image004.jpg

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Pacéco Team perde la testa della classifica a favore di Patetico Madrid: per fortuna c'è il mercato a giorni così si può rinforzare la squadra e sperare nello sprint finale! L'unica cosa certa di questo campionato è che c'è molta incertezza, molti risultati altalenanti con il cambio repentino al comando. La nuova Capolista, guidata dalla new entry Paolo, dopo le lamentele espresse, ma infondate, sulle rassegne stampa che parlavano di vittorie fortunose da parte della sua squadra. Questa giornata, bisogna ammetterlo, la superiorità territoriale degli undici schierati strapazzano Us Postal (in dieci). Il biondo, a suo discapito, rimane senza i portieri e quindi la porta è risultata sguarnita! Pacèco Team viene fermato sull'1 a 1 da Il Talpone: un pareggio che smuove la classifica e serve a non farsi male a vicenda! Per Emilio una opportunità persa per rimanere al comando della classifica. Al Palma viene strapazzato per bene e non riesce a parare i colpi dei giocatori di ScArsenal e perde con un secco 3 a 0 . Con questa vittoria i SGunners riescono a rimanere agganciati ai primi. L'ultima della classe, Izzi-Fan, si rifà sotto vincendo con un modesto 1 a 0 contro FC Steaua Bucharest nello scontro diretto in fondo alla classifica e quindi il sorpasso della rispettiva avversaria. Bibano Calcio non ne' può niente contro Red Socks, fortunato a trovare la sua rosa in pienissima forma. Una vittoria con fattore C visto il risultato finale risicato di 2 a 1. Bibano, in campagna acquisti, dovrà assolutamente mettere mano al portafoglio e comprare attaccanti buoni! Ha riposato Talbojrt che si è studiato i possibili colpi di mercato di riparazione!

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 7^ giornata di ritorno (gare del 18/19 gennaio)

SERIE A 
di Luca Z.   
AC Picchia non si ferma più!!!! Nemmeno le cannonate potrebbero fermare la corazzata del Trio delle Meraviglie! Sempre più cori escono dallo stadio amico … sentiamo se riusciamo a carpire qualche frase. Ebbene sì, i tifosi sembra proprio che intonino il seguente canto: “Siamo noi Siamo noi, i Campioni Sezionali siamo noi, Siamo noi Siamo noi, i Campioni Sezionali siamo noi.” Senza contare gli sberleffi per le inseguitrici che non riescono a ridurre il gap con la capolista. Venendo ai risultati, AC Picchia liquida, con un po' di fatica e un pizzico di fortuna, per 2 a 1 Pupazzetto FC in crisi di risultati e penultimo in classifica. Se non ci sarà una svolta, la squadra presente sin dalla fondazione del Fantacalcio Sezionale dovrà salutare la massima serie. Segue Manchester United che, sebbene sia in difficoltà con il centrocampo, dopo l'infortunio di Kucka e il trasferimento di Laribi anche il caso Guarin sembra preoccupare il mister, riesce a freddare con un secco 3 a 0 Real Falzè sempre più risucchiato verso i bassi fondi della classifica e ora in piena zona retrocessione. Real Campomolino vince per 2 a 1 in maniera fortunosa contro l'ultima della classe Rossoneri e si mantiene in scia al duo di testa. Per la squadra di Roberto, invece, crisi senza fine, forse con il mercato invernale potrà nascere la riscossa, ma serviranno dei colpi di gran classe. Cuore Granata impatta in maniera spettacolare con FCC Mai Stati in B per 2 a 2. La squadra di Francesco, tra mille difficoltà, sta cercando un passo alla volta di uscire dalla zona rossa della classifica. Real Methiù vince all'ultimo minuto per 3 a 2 contro AN Olliyou grazie a Matri e alla sua doppietta: 3 punti buoni per Matteo per piazzarsi in centro classifica, per Nicola, invece, è una sconfitta che brucia visto come è nata e vista la posizione in classifica. Infine i campioni di Deportivo La Carogna, dopo un buon periodo, si fanno infilare in contropiede per 1 a 0 da AA Fenzi che risale la china in classifica. Per le carogne brutta battuta d'arresto, ma sicuramente non molleranno visto la sfida dai mille sapori e dai mille trascorsi contro Manchester United di domenica prossima: due storiche formazioni che si trovano di fronte in una sfida da “Clasico”. E Deportivo, viste le defezioni a centrocampo di Manchester United, sta già pregustando una sicura vittoria!!!

SERIE B 
di Giuseppe C. 
Giornata scoppiettante: la capolista FC Samanafaso si fa fermare in casa sul 0 a 1 da Atletico DSI che agguanta il terzo posto in classifica anche grazie al clamoroso stop di Bottidda che perde con un secco 3 a 0 in casa di Capea. Samanafaso si vede ormai sul collo gli avversari, mentre Bottidda perde la seconda piazza. Ma raggiante è Davide che lascia trasparire la gioia attraverso uno scarno comunicato: “Dopo un brutto inizio di Campionato e un andamento altalenante, la mia rosa ha trovato la strada giusta per i migliori traguardi!”. Ostaria da Ivo, ora seconda in classifica, vince per 2 a 1 contro FC Stupefacenti desolatamente ultima in classifica. Goleada di FC Le Un Casin che asfalta per 5 a 1 FCB El Gaucho in crisi nera e penultima in classifica. La squadra di Fabio sembra non riuscire ad uscire da una crisi che perdura ancora dalla stagione scorsa. Per i “casinisti” vittoria buona per avvicinarsi alla vetta distante, ora, 3 punti visto la frenata di FC Samanafaso. Infine Engia Bianconeri batte per 2 a 1 Folgorina in un derby tutto bianconero relegando la squadra di Raffaello al terz'ultimo posto, mentre Enrico si è messo in scia ai primi posti

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Che turno strano di campionato...Vittoria per tutte le squadre in trasferta, con lo stesso risultato 2 a 1, e solo un pareggio! Infatti quasi tutte le prime della classe vincono. La Capolista Pacéco Team batte Sc Arsenal grazie proprio al suo reparto attaccanti e allunga in classifica. Gran momento per la rosa di Ciso. Izzi-Fan, dopo la grande prova di settimana scorsa, inciampa di nuovo in una sconfitta contro Patetico Madrid che prova a tenere il passo della capolista al secondo posto. Facile vittoria per Talbojrt contro la penultima, anche questa come Izzi-Fan chiude la classifica all'ultimo posto: due squadre in un momento di grande crisi di risultati, per fortuna che non c'è da lottare per la retrocessione! Bibano Calcio (in dieci) prova a combattere con tutte le armi a disposizioni ma si arrende contro Us Postal. Il Biondo fortunato con la riserva Bianchi che entra e fa doppietta! L'unico pareggio con una rete per parte quella tra Il Talpone e Red Socks che hanno deciso di non farsi male e smuovere la classifica con questo punticino guadagnato. Riposa Al Palma in un week end piovoso. Meglio così: la rosa ha potuto ritrovare le forze.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 6^ giornata di ritorno (gare del 11/12/13 gennaio)

SERIE A 
di Giovanni B.   
Che andare a Campomolino e fare punti fosse difficile, era risaputo. Ma che la compagine di Riccardo riuscisse a prendersi l'intera posta contro la corazzata AC Picchia, forse neanche maghi e fattucchiere sarebbero stati in grado di prevederlo. Ebbene la capolista subisce la seconda sconfitta stagionale, ma il contraccolpo viene attutito dagli 8 punti di distacco da Manchester, secondo in classifica. La squadra di Luca rosicchia solo un punto ad Ac Picchia in virtù del pareggio a reti bianche a casa Fenzi, ed approfitta quindi solo a metà dello scivolone di chi la precede. Real Campomolino torna terzo in classifica superando Cuore Granata, che viene impattato in casa da un Olliyou sempre più in forma. Risultato pirotecnico quello di Bocca di Strada, dove tra le mura amiche Real Methiù subisce un umiliante 0 a 5 per mano di Mai Stati in B, a testimonianza del fatto che Francesco in B non ci vuole proprio andare. Nella sede di Ramera c'è già stato il via libera per costruire una statua dedicata al bomber Berardi; sabato è in programma la posa della prima pietra alla presenza di stampa e tv. In casa Pupazzetto strappa 3 punti a Rossoneri nello scontro thriller per la salvezza. Ora la squadra di Roberto trema, ma siamo sicuri che il presidente avrà in serbo qualche colpo per il mercato invernale. Vince Deportivo a Falzè, e si allontana momentaneamente dalla zona playout. La classifica nelle parti basse però è corta e tutto ancora può succedere

SERIE B 
di Giuseppe C. 
Nella sfida al vertice esce vittorioso AS Bottidda che batte 4 a 2 la capolista FC Samanafaso che così si vede ridurre sensibilmente il vantaggio in classifica. Partita spumeggiante! Le due squadre inseguitrici, Ostaria da Ivo e Atletico DSI, decidono di impattare 1 a 1 e di non farsi del male spartendo la posta in palio e guadagnando un punto alla capolista. Pareggio sempre per 1 a 1 anche per FC Le Un Casin e Folgorina. Engia Bianconeri viene fermata per 2 a 1 da Capea che trova 3 punti per salire dai bassi fondi della classifica e prende ossigeno per cercare la risalita e uscire dalla zona pericolo. Infine, nella sfida in coda alla classifica, FC Stupefacenti trova la vittoria per 1 a 0 contro uno spento FBC El Gaucho. La squadra di Michele con questi 3 punti rimane agganciata al treno salvezza, mentre Fabio deve dare una regolata alla propria rosa perché ora le cose si fanno serie. Sicuramente attenderà il mercato per trovare il jolly per lo sprint finale.

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
La Capolista in casa strapazza Red Socks con un secco 3 a 0 e resta sempre di più al comando della classifica. Ciso guadagna questi tre punti grazie a Mario Balotelli e Llorente con la sua prima doppietta Juventina. Devo dire anche che la rosa del presidente Mazzer ha fatto di tutto per prenderle schierandosi in soli otto in campo, brutta crisi in questo momento. Subito dopo troviamo Patetico Madrid che con un facile e scolastico 2 a 0 batte FC Steaua Bucharest e con questi tre punti rimane a due lunghezze dalla capolista, senza lasciarla allungare rispetto alle avversarie e lasciare aperti ancora i discorsi per la promozione. ScArsenal nella dura trasferta in casa de Il Talpone riesce a portare a casa tre punti importantissimi battendolo 2 a 1 e inseguendo le prime due. Paolo non è fortunato questo giro con il discorso dei suoi portieri visto che gli è costata la sconfitta. Notizia Bomba di questo turno è il ritorno alla vittoria, in trasferta, per Izzi-Fan che grazie al suo Capitano Totti vince per 1 a 0 contro Talbojrt. Infine il derby tra Us Postal e Al Palma finisce con un pareggio noiosissimo a reti bianche. Ma viste le accese dichiarazioni della vigilia da parte dei 2 presidenti ci si aspettava un match molto più combattuto. Sergio, con il rammarico di Lorenzo il grande (NAPOLI) schierato in panchina, e dopo tre turni vittoriosi consecutivi, inciampa contro il Biondo che porta a casa un punto buono solo per smuovere la classifica. Riposa tranquillamente Bibano Calcio che si è goduto sul divano davanti la tv questo turno lunghissimo di campionato, magari studiando i colpi di mercato.

- - - - - - - - -

Rassegna stampa della 5^ giornata di ritorno (gare del 05/06 gennaio)

SERIE A 
di Giovanni B.   
AC Picchia vola!!! e chi la ferma più? Le 9 lunghezze dalla seconda in classifica fanno stropicciare gli occhi ai tifosi accorsi numerosi allo stadio per assistere all'ennesimo successo, peraltro colto con una diretta inseguitrice. L'uno a zero su Cuore Granata confezionato dalla zampata di Mertens permette a Michele & C. di mettere in cassaforte quello che sarebbe il primo storico scudetto. Non ci sta a gettare la spugna Manchester, che resta la speranza degli appassionati perchè in futuro il campionato possa dirsi ancora vivo. Il momento d'oro dei Reds continua grazie alla vittoria di misura contro Pupazzetto, sempre duro da battere ma che non riesce ad essere incisivo sotto porta. Detto di Cuore Granata, nemmeno Real Campomolino riesce a tenere il ritmo di testa. La squadra del presidente Riccardo trova infatti un Deportivo che per un pomeriggio ha fatto tornare alla memoria del pubblico di fede bianco azzurra gli antichi fasti. Grande prova di Real Methiù che in quel di Pieve stende Rossoneri, ora fanalino di coda. Squadre imbrigliate dai tatticismi esasperati quelle protagoniste dei due zero a zero di giornata. E' meglio che Olliyou, Fenzi, Mai Stati in B e Real Falzè studino in settimana qualche schema per riuscire a segnare!

PRIMA DIVISIONE   
di Davide B. 
Primo turno del 2014 che subito porta una nuova capolista in vetta. Pacéco Team regala la gioia ai propri tifosi vincendo per 1 a 0 in trasferta contro Bibano Calcio (costretto a giocare in dieci), quindi tre punti fondamentali per arrivare al più presto alla promozione diretta per la rosa di Ciso. Subito dopo troviamo Patetico Madrid che si regala solo un punticino contro Red Socks la quale viene penalizzata di tre punti per non aver schierato i suoi undici titolari. E' stato un pareggio per 1 a 1 con pochissime emozioni e noia negli spalti. Vittoriosa la prima gara del nuovo anno per ScArsenal: tre punti conquistati contro Talbojrt il quale lascia la magia di Lucarelli in panchina, peccato magari sarebbe finita in maniera diversa. Anno nuovo e sconfitta per il Biondo! Infatti Us Postal battuto da Fc Steaua Bucharest per 2 a 1 dovrà correre al più presto al mercato per trovare giocatori buoni per sperare alla promozione in Serie B. Neanche un Luca Toni (nella foto) non è bastato a regalare la vittoria ai propri tifosi.


http://www.fcsconegliano.altervista.org/index_clip_image004.jpg

Al Palma vince facile per 2 a 0 contro Il Talpone (in dieci) e guadagna tre punti per sperare di guadagnare terreno in classifica per arrivare tra le prime e giocarsi tutte le carte per sperare in una promozione. Vittoria meritata grazie anche alla grande prova di Mertens. Ha riposato Izzi-Fan che avrà sicuramente studiato in queste settimane i colpi da fare a Febbraio per risalire la classifica.

- - - - - - - - -

 

SERIE A
AC PICCHIA
CAMPIONE SEZIONALE
61
Cuore Granata  
52
Manchester United  
48
Real Methiù  
47
FCC Mai Stati in B  
44
Deportivo La Carogna
43
Real Falzè
42
Real Campomolino  
42
AN Olliyou  
41
AA Fenzi  
31
Rossoneri  
30
Pupazzetto FC  
26
SERIE B
Capea  
43
AS Bottidda  
42
Engia Bianconeri  
42
Folgorina  
37
Atletico DSI  
35
FC Samanafaso  
32
Ostaria da Ivo  
32
FC Le Un Casin  
32
FBC El Gaucho  
28
FC Stupefacenti  
26
PRIMA DIVISIONE
Pacéco Team  
55
ScArsenal  
54
Red Socks  
49
Il Talpone  
45
Patetico Madrid  
43
US Postal  
43
Al Palma  
30
FC Steaua Bucharest  
28
Talborjt  
27
Bibano Calcio  
27
Izzi-Fan  
26

Aggiornamento classifiche 21/04/2014

 


Home Ultimo Aggiornamento: