a edizione |  
MENU' RAPIDO
Comunicati

Consiglio di Lega

Archivio Classifiche

Archivio Stampa

Risultati ultima g.

Formazioni prossima g.


NEWS







LINK
 

Rassegna stampa della 5^ giornata Campo Neutro (gare del 21-22/03/2015)

SERIE A 
di Adelchi C.
Il fine settimana era caratterizzato dallo scontro al vertice tra AC Picchia ed Engia Bianconeri, ma chi si aspettava una battaglia senza esclusione di colpi è rimasto con l'amaro in bocca, infatti nella sfida tra le migliori della classe ne esce una gara strettamente tattica e probabilmente vista l'importanza della partita nessuna delle due compagini voleva rischiare una sconfitta ed alla fine ne esce un pareggio per 0 a 0, che sa più di una partita alla “non facciamoci del male e giochiamocela fino alla fine”, il Presidente di AC Picchia si morde le mani però in quanto lascia in tribuna un attaccante prolifico che gli avrebbe fatto comodo per sbaragliare la difesa vittorie scesa in campo anche in inferiorità numerica. Ad approfittare di questo pareggio è la diretta inseguitrice Capea che con un secco 3 a 1 si libera di Real Falzè e si porta a sole 4 lunghezza dalla vetta; ormai Gianmarco è disperato in quanto dopo il mercato di riparazione la sua squadra ha smesso di girare e non ha portato più a casa nessun risultato positivo, ora anche lui è finito in piena lotta salvezza; sorride invece Davide che nelle dichiarazioni di fine gara dice “ora Michele ed Enrico devono preoccuparsi perché sentono già il mio fiato sul collo”, alla ripresa del campionato vedremo cosa succederà in quanto ci sarà proprio AC Picchia vs Capea. In questa giornata c'è stato un altro 0 a 0, quello tra AS Bottida e Cuore Granata, nessuno dei due presidenti è soddisfatto per il risultato in quanto una vittoria avrebbe di certo fatto più morale ed avvicinato di più la salvezza; la gara è stata combattutissima e fino alla fine la squadra Sarda ha cercato il gol della vittoria, hai punti avrebbe sicuramente vinto lei, ma un errore sottoporta di uno dei suoi difensori ha fatto si che la partita finisse a reti bianche; ma siamo alla fine del campionato ed un punto è sempre meglio di niente soprattutto quando chi ti sta alle spalle viene sconfitto. I giocatori di Real Campomolino ormai sono già in vacanza ed ad approfittarne di tutto questo è Deportivo La Carogna che trova la vittoria per 2 a 0 e così facendo in un colpo solo si porta al terzultimo posto della classifica, la squadra di Giovanni alterna risultati positivi a prestazioni non delle migliori ma nell'ultimo periodo si inizia a vedere un po' del vecchio gioco che in passato lo aveva portato alla vittoria del campionato, speriamo siano segnali positivi per la salvezza finale; la squadra di Riccardo nell'ultimo periodo si è adagiata sui risultati del passato e forse non si è resa conto che ancora la salvezza matematica non è arrivata, sarebbe meglio portare a casa qualche punticino nelle prossime giornate altrimenti qui si rischia……… Manchester United ritorna fanalino di coda, dopo una serie di risultati utili la squadra di Luca si deve fermare di fronte a Real Methiù ( 2 a 0), Luca non deve disperare in quanto li in fondo alla classifica è in buona compagnia e la classifica così corta fa si che con una vittoria rivedrebbe già la salvezza, per Matteo le ultime uscite saranno una sgambettata per far giocare anche chi nel corso della stagione ha calcato poco il campo infatti la posizione che ha in classifica lo fa stare tranquillo perché la zona retrocessione è lontana e ormai ci sono troppi punti di differenza per pensare alla vittoria finale. Mancano soltanto 4 giornate, solo 12 punti a disposizione chi la spunterà tra AC Picchia, Engia Bianconeri e (forse) Capea per la vittoria e Cuore Granata, Deportivo La Carogna , Real Falzè e Manchester United per la non retrocessione…………

SERIE B 
di Davide B.
E' la verità: FC Samanafaso ci sta riuscendo. Con il risultato utile di questa giornata ormai vola in solitario a prendersi un posticino nella griglia di Serie A del prossimo campionato. Il derby dei due Francesco si è deciso con un gol per parte e una classifica che rimane invariata. Sorridono tutti e due perchè chi ha giocato in casa, AA Fenzi, aggancia in classifica il terzultimo e prova lo sprint finale per la salvezza che sembrava inaspettata e senza possibilità in un momento della stagione e nello stesso momento decide la retrocessione, quasi matematica, di Pupazzetto Fc. Invece la capolista lascia il distacco di sette lunghezze invariato e vola sola alla conquista della promozione al prossimo campionato maggiore. Atletico DSI passa facilmente con il più scontato dei risultati sopra le macerie rimaste di AN Olliyou. E' il 0 a 2 più bello per la coppia che vola al secondo posto e riaggancia Folgorina. Invece per Nicola è un momento veramente no visto che perde terreno e viene distaccato dai primi, lasciando Gomez e il suo gol in panchina e schierando un ormai spento Maccarone. Tra Pacèco Team e Folgorina esce il risultato più giusto visto che tutte e due lasciano i gol in panchina, al caldo. Hanno deciso di non farsi male e lasciare tutto invariato visto il pareggio a reti bianche. Chi alza la cresta e la voce in questo momento sul campionato è Patetico Madrid che porta a casa i tre punti con un secco 2 a 0 contro Al Palma il quale rivede gli scheletri nell'armadio di una dura lotta Play Out se continua così. Invece la vincente di questo scontro trova "quasi" una salvezza che nessuno si aspettava a inizio campionato. Per Pupazzetto invece continua la striscia di partite in condizione decimata, in nove anche questa giornata, ma riesce a sorridere visto che strappa un pareggio per 0 a 0 contro Red Socks il quale paga le troppe insufficienze dei suoi uomini scesi in campo e non riesce a trovare nemmeno un gol. Il Riposo di ScArsenal fa tremare il presidente che si vede raggiungere dalle inseguitrici. Per fortuna che arriva la sosta così molte squadre potranno far riposare i propri uomini per lo sprint finale.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Continua l'alternanza al secondo posto tra Il Talpone e Izzi-Fan. La società di Paolo Cal si riprende la seconda piazza grazie alla netta vittoria contro Real Scomighese ed al contemporaneo pareggio strappato da Bibano Calcio proprio contro Izzi-Fan. Appena dietro, però, non mollano. Super Mario e FBC El Gaucho uscendo vittoriose dai rispettivi incontri, con Birilli Fc e FC Le Un Casin, e così si portano a due punti dal secondo posto. Al contrario Atletico Dalcio e A.S. Emola escono indeboliti da questo turno, due sconfitte diverse. A.S. Emola sconfitto dalla capolista, mentre l'undici di Paolo Dal Cin subisce una sconfitta “scioccante” contro il fanalino US Postal. Come detto, da sottolineare la vittoria di Pannathinaikos ai danni di A.S. Emola, nonostante il mancato invio di formazione (!)…: Un'annata davvero fortunata!! Occhi puntati sul prossimo turno, decisivo per le sorti del campionato. Si scontrano, infatti: Il Talpone-Izzi-Fan e Super Mario-FBC El Gaucho. Una giornata davvero fondamentale!

COPPA
di Luza Z.
Siamo arrivati al sorteggio delle 8 squadre che si contenderanno la vittoria finale per la Coppa.
Ecco gli accoppiamenti dei Quarti di Finale:
AN Olliyou - AC Picchia
Super Mario - Pannathinaikos
FC Samanafaso - Engia Bianconeri
Manchester United - Red Socks
Gara d'andata il 4 aprile, il ritorno il 12.

- - -

Rassegna stampa della 4^ giornata Campo Neutro (gare del 14-15/03/2015)

SERIE A 
di Adelchi C.
AC Picchia e Engia Bianconeri vincono (1 a 0) contro Real Campolino e Real Falzè e continuano la loro corsa verso la vittoria, ormai a 5 giornate dalla fine possiamo dire che saranno la compagine di San Fior di Sotto e quella di Vittorio Veneto a giocarsela fino alla fine. Le prime due della classe viaggiano ormai da qualche settimana insieme nelle zone alte della classifica e questo fine settimana entrambe hanno dovuto faticare ben poco per poter portare a casa il risultato pieno, infatti entrambe le avversarie hanno deciso di scendere in campo in inferiorità numerica e questo ha dato un gran vantaccio alla squadra di Michele e Enrico che già nella prima parte di gioco hanno regolato gli avversari; per Riccardo il risultato non cambia la sua stagione visto che ormai è indirizzato verso la salvezza anche se con qualche altro passo falso potrebbe rientrare in corsa per la serie B, ma Gianmarco con questo ennesimo risultato negativo ora si trova immischiato in piena zona retrocessione. Tra Capea e AS Bottida (0 a 0) vice il moto “un punto per uno non fa male a nessuno”, il risultato sembrava scontato già dai primi minuti quando nessuna delle due squadre aveva l'intenzione di prendere l'iniziativa del gioco, ma i due Presidenti non possono dormire sogni tranquilli perché bastano un paio di giornate storte per finire in piena zona retrocessione. Un sorriso lo fa anche Cuore Granata che esce vincitore nella sfida contro Real Methiù, la partita è stata la più bella e combattuta della giornata, al fischio finale a spuntarla per un soffio è la squadra granata che con un gol sulla sirena si porta a casa i tre punti; per Stefano un risultato inaspettato visto che a causa di una serie di infortuni era giunto alla gara con un difensore in meno, mentre per Matteo vale il discorso fatto per Riccardo anche se Real Methiù ha dimostrato di essere tra le più in forma in questo periodo. In fondo alla classifica abbiamo il cambio, Manchester United si sbarazza con un secco 2 a 0 di Deportivo La Carogna e lo supera in classifica lasciando alla squadra di Giovanni il compito di fare da fanalino di coda, la squadra di Luca dopo il mercato di riparazione ha iniziato a viaggiare a gonfie vele e sembra, anche grazie ai risultati di chi lo precede, indirizzato verso la salvezza (sta vivendo un momento d'oro), la squadra di Giovanni sembra essersi rassegnata alla retrocessione, ma siamo sicuri che fino all'ultimo lotterà per mantenere il suo nome in Serie A, in finale Deportivo La Carogna è l'unica società che ancora non ha assaporato la serie B. La settimana prossima avremmo lo scontro tra AC Picchia e Engia Bianconeri e vedremo chi dei due la spunterà, ma sicuramente il campionato non si deciderà con quella partita.

SERIE B 
di Davide B.
L'ultimo turno d'Inverno si apre con al Palma che si porta a casa l'intera posta in palio contro AN Olliyou: per Sergio sono tre punti importantissimi per allontanarsi dalla zona buia della retrocessione. Invece per Nicola è una doccia fredda, perché fa perdere le speranze ai propri tifosi di una possibile lotta per i play off e continua il periodo brutto dopo il mercato di riparazione. Atletico DSI ritrova la vittoria, fortunosa, anche con le tante insufficienze, contro Red Socks scesa in campo in dieci. La gara ha rispecchiato il momento delle due squadre in classifica, l'Atletico, vincente, rimane all'inseguimento delle prime due della classe del campionato cadetto, invece Red Socks riscende in classifica al terz'ultimo posto e rischia la retrocessione. Magari Andrea la prossima volta, invece di giocare con tanti difensori, rischierò di schierare un centrocampista in più, magari Joaquin andato a rete che potrebbe portare a pareggi fondamentali magari per una salvezza. Nel testa coda tra la seconda e la penutima ha la meglio chi sta in fondo alla classifica che vince meritatamente con il risultato più palese nel mondo del calcio: 2 a 0 senza storia per Folgorina battuta e che vede avvicinarsi Atletico DSI alle spalle lontana di sole 2 lunghezze. Per fortuna che la capolista ha riposato se no avrebbe allungato ancora e magari si sarebbe già intascato il passaggio alla massima serie. Invece per AA Fenzi dopo il mercato di riparazione c' è stato un cambio di ritmo, visto che arriva un altra vittoria grazie ai propri attaccanti, magari se fosse già stata così la situazione da inizio stagione si starebbe giocando altri obbiettivi. Pareggio a reti bianche e con un marea di sbadigli sulle tribune tra Pacéco Team e ScArsenal (in dieci). Un punto portato a casa da entrambe buono per la classifica e per potersi giocare ancora gli obbiettivi prefissati dai presidenti delle due squadre. Devo dire però che non si è mai vista una prestazione così negativa da parte degli undici schierati da una squadra. Per Emilio le sufficienze in campo sono solo 2, il resto è tutto sotto il sei, non mica bene così. Il primo Verdetto ormai sicuro di questa stagione, con zero possibilità ormai di salvarsi a sette giornate dal termine è Pupazzetto FC con soli 10 punti conquistati finora e ben 13 sconfitte. L'ennesima sconfitta arriva ai danni di Patetico Madrid (in Nove) e grazie alla domenica di grazia di Sansone (Sassuolo) in un'impresa da ricordare vince per 1 a 0 e si sente più salva, sopra le macerie dell' ultima in classifica scesa in campo decimata.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Pannathinaikos con il minimo sforzo al primo match-ball ottiene la vittoria del campionato!
Basta il pareggio a reti bianche contro la compagine de Il Talpone per coronare una cavalcata vincente lunga tutta la stagione. Vince con ancora 7 turni da giocare!!!!! Numeri impressionanti per le partite disputate fino ad oggi: 61 punti ottenuti su 78, una sola sconfitta in tutto il campionato, miglior attacco e difesa, +22 sulla seconda …definendola in una sola parola: CORAZZATA. Ora parte definitivamente la caccia al secondo posto disponibile – in modo diretto – per il passaggio di categoria, poi sarà solo la “lotteria” dei play-off della post-season a stabilire chi si meriterà l'ultimo posto disponibile. A causa del già citato pareggio, Il Talpone viene nuovamente scavalcato da Izzi-Fan, che ottiene un facile 3-0 con il fanalino di coda. Accorcia le distanze anche FBC El Gaucho grazie al netto 2 a 0 inflitto a A.S. Emola, una diretta concorrente. Play-off che incominciano ad entrare nelle mire di Bibano Calcio che, forte del sesto risultato utile consecutivo, aggancia l'ultimo posto buono per strappare il biglietto che serve ad “allungare” la stagione. Mantengono invariata la loro posizione Atletico Dalcio e Super Mario, che non si fanno male nello scontro diretto e si spartiscono la posta in palio. A sette turni dal termine, quindi, diventa infuocata la lotta promozione. Tutte le società possono sperare almeno nei play-off, infatti la classifica è molto corta e permette a tutte di sognare!

COPPA
di Luza Z.
Gli ottavi di finale di ritorno sono terminati con i seguenti risultati:
Se Manchester United e Red Socks erano sicuri del passaggio a fronte del risultato d'andata, le altre due gare sono state più combattute. Manchester vince anche il ritorno per 2 a 1 e, se in campionato proprio non va e ormai la serie B è cosa certa, in coppa la squadra avanza ai quarti. Red Socks si è rilassato e perde per 1 a 0 contro Atletico DSI, ma passa comunque il turno. AC Picchia fatica a superare Pacéco Team per 1 a 0 e passa al turno successivo. Infine, saranno necessari i tiri di rigore per Super Mario e AS Bottidda che, dopo l'1 a 0 nel ritorno e i supplementari senza gol, serviranno per decretare l'ultima squadra che accede ai quarti.

- - -

Rassegna stampa della 3^ giornata Campo Neutro (gare del 07-08/03/2015)

SERIE A 
di Adelchi C.
A 6 turni dalla fine abbiamo un nuovo cambio in testa alla classifica, AC Picchia scavalca Engia Bianconeri e si porta al comando. Fine settimana caratterizzato da nessuna vittoria casalinga, tre pareggi e due vittorie esterne………Sulla carta la gara più combattuta della giornata doveva essere lo scontro tra Cuore Granata e Deportivo La Carogna, entrambe alla ricerca di quella vittoria che avrebbe potuto dare un po' di ossigeno, ma alla fine le aspettative non vengono rispettate, la gara termina a reti bianche anche se lo spettacolo non è mancato; quello a mangiarsi le mani di più tra i due Presidenti è Giovanni che fino all'ultimo cerca di trovare il gol vittoria ma non riesce ad abbattere il muro creato dai granata, tira un sospiro di sollievo Stefano che a causa di alcune assenze si trova a giocare l'intero scontro con due uomini in meno e altro non può fare che difendersi per tutta la gara….ragazzi se continuate così la serie B è sempre più vicina. L'altro pareggio senza reti, quello tra Real Campomolino e Real Falzè invece è stato povero di emozioni, alla fine entrambi i presidenti hanno ammesso che lo 0 a 0 era il risultato giusto, ma Gianmarco inizia a non fare più sogni tranquilli perché le giornate passano, i punti a disposizione diminuiscono, e l'incubo di lottare fino alla fine per restare in seria A inizia a fare paura….ricordiamo che poche settimane fa la squadra di Falzè era in cima a lottare con le più forti, qui bisogna cambiare rotta; Riccardo vede il bicchiere mezzo pieno, infatti non è contento del pareggio in quanto vede allontanarsi la vetta, ma nello stesso tempo è tranquillo perché non è immischiato nella lotta per la salvezza. Il pareggio più emozionante è quello tra AS Bottida e Real Methiù (2 a 2), fino all'ultimo il risultato è rimasto in bilico e solamente grazie al suo portiere la squadra di Matteo non è capitolata sotto i colpi degli attaccanti sardi, le due squadre in classifica continuano a viaggiare in coppia e nessuna delle due vuole lasciare spazio all'altra; Matteo non ha mai fatto proclami di vittoria e fin dall'inizio puntava a salvarsi il più veloce possibile, visti i risultati delle inseguitrici ci sta riuscendo e può stare tranquillo….ma non deve abbassare la guardia, il DS sardo invece continua a dichiarare che a fine campionato sarà la sua squadra ad alzare il trofeo del vincitore, ma se continua così se ne riparlerà l'anno prossimo…..ma i conti si faranno alla fine. Grazie ad una partita quasi perfetta e da un gol inaspettato di un difensore Capea esce vincitore dallo scontro con Engia Bianconeri, fin dall'inizio si era capito che per la squadra di Enrico non era una bella giornata e che fare punti contro Davide sarebbe stata dura e alla fine la squadra di Cappella Maggiore riesce a prendere il controllo del centro campo ed a vincere la partita per 2 a 1, Engia Bianconeri si vede superare in classifica da AC Picchia per l'ennesima volta, ma ora deve guardasi alle spalle anche da Capea che con questa vittoria si riporta sotto alle prime, ogni passo falso e punto perso alla fine farà la differenza. Con uno stretto 1 a 0 AC Picchia vince il derby di San Fior di Sotto contro Manchester United e con la contemporanea sconfitta dell'ex capolista si porta al comando; fino all'ultimo secondo la gara era indirizzata verso il pareggio e solo causa di uno svarione del portiere di Manchester United la squadra di Michele ha trovato il gol vittoria; nelle dichiarazioni del dopo partita il Presidente Michele ribadisce che finchè non ci sarà la matematica salvezza non si parlerà mai di obbiettivo scudetto e spende anche un timido “grazie” verso il Presidente di Capea per aver fermato Engia Bianconeri, altro tipo di dichiarazioni arrivano dal Presidente Luca il quale vede chiudere la serie di risultati positivi che lo avevano illuso di riuscire a lasciare l'ultimo posto della classifica e ormai si vede rassegnato alla retrocessione………ma Luca stai tranquillo che nella lotta per la salvezza sei in ottima compagnia. Chissà se la prossima settimana ci sarà un nuovo cambio in vetta!!!!

SERIE B 
di Davide B.
La capolista resta sempre più al comando: FC Samanafaso ha sempre 7 punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice. Folgorina, dal canto suo, ferma con un pareggio a reti bianche la capolista del campionato cadetto. I tifosi del presidente Francesco, invece, stanno cominciando a preparare le bandiere e le magliette per la promozione nella massimA serie... Atletico DSI approfitta del mezzo passo falso delle due davanti e prova la scalata difficile al secondo posto. I tre punti arrivano contro ScArsenal, in piena crisi di punti. Adesso dovrà solo fare risultati d'ora in poi per arrivare a una salvezza tranquilla. Pacèco Team, la quarta forza del campionato, viene fermata in casa propria da AA Fenzi, che zitta zitta e piano piano sta risalendo la classifica e adesso è a solo tre lunghezze dalla terzultima che sente il fiato sul collo. AN Olliyou questa domenica paga la prestazione insufficiente dei suoi undici e la brutta prestazione di Maccarone e perde con il più palese dei risultati nel mondo del calcio per determinare la vincente di una partita, il 2 a 0. I tre punti li porta a casa Patetico Madrid che naviga in acque tranquille, al momento a metà classifica. Al Palma invece ha vita facile e trova la vittoria importante e allo stesso tempo ormai scontata. Infatti l'1 a 0 viene dopo una prestazione del tutto controllata da parte del proprio undici sui resti di quello che rimane di Pupazzetto FC, ormai allo sbando e con la retrocessione matematica. Ha riposato Red Socks così ha fatto rifiatare la sua rosa per lo sprint finale e la ricerca della salvezza.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Pannathinaikos è a (-)1 passo dal cielo. La domenica ha sorriso alla capolista, infatti, grazie alla coincidenza di alcuni risultati intravede la Serie B. Tutto ciò è stato possibile dal 2-1 che la capolista ha ottenuto contro FBC El Gaucho ed alla contemporanea sconfitta de Il Talpone nel match che lo vedeva contrapposto con A.S. Emola. Ma anche per via del pareggio a reti bianche tra Birilli FC ed Izzi-Fan che nega a questi ultimi di poter scavalcare Il Talpone e quindi, per quel poco che poteva cambiare, portare la capolista a –2 dalla realizzazione del sogno. Per uno strano scherzo del calendario Pannathinaikos va a giocarsi la possibilità di vincere il campionato proprio in casa de Il Talpone. Un match che non vede particolari problemi dal punto di vista dei punti, ma carico di significato dal punto di vista delle forze in gioco, perché certamente la società di Paolo non vorrà vedere festeggiare gli avversari sul suo campo. Visti i risultati, sorride anche Atletico Dalcio vittorioso contro Real Scomighese. Ciò permette alla società di Paolo di accorciare (insieme ad A.S. Emola) a –2 la distanza dal secondo posto. Negli altri due match si sono verificati altrettanti pareggi, il primo per 1-1 tra Super Mario e Bibano Calcio il secondo per 0-0 tra US Postal e FC Le Un Casin. Già detto dell'attesissimo incontro tra Il Talpone e Pannathinaikos, altri match degni di nota: Atletico Dalcio-Super Mario e FBC El Gaucho - A.S. Emola.

COPPA
di Luza Z.
Gli ottavi di finale di ritorno, la prima parte, vedono i seguenti esiti:
AN Olliyou, grazie al risultato dell'andata, passa il turno con lo 0 a 0 contro ScArsenal. Engia Bianconeri, invece, fatica ma vince per 1 a 0 contro Birilli FC e va avanti. FC Samanafaso fa valere il suo momento di forma e supera una squadra della serie A come Real Falzè per 1 a 0. Infine Pannathinaikos si sbarazza facilmente di Real Campomolino: squadra di Prima Divisione che va a vincere fuori casa per 2 a 0 sul difficile campo di Campomolino. Un vero exploit!!!! Gli altri ottavi vedono 2 risultati quasi acquisiti (per Manchester e Red Socks entrambi vittoriosi per 3 a 0 all'andata) mentre è sfida aperta nelle altre due gare.

- - -

Rassegna stampa della 2^ giornata Campo Neutro (gare dal 27/02 al 02/03/2015)

SERIE A 
di Adelchi C.
Engia Bianconeri riprende la sua marcia verso la vittoria finale, la compagine vittoriese dopo le ultime uscite non proprio brillanti si era fatta riacciuffare da AC Picchia, ma questo fine settimana ha dimostrato agli avversari che resta lei la squadra da battere; ne fa le spese AS Bottidda che conclude la sua serie di risultati positivi, ora la squadra sarda dal possibile aggancio alla vetta si trova a -6 (che freddo) dalla prima della classe, per la squadra di Enrico questo 2 a 1 lo riporta in testa in solitaria grazie al passo falso della diretta inseguitrice. L'unico pareggio di giornata, 0 a 0, è quello tra AC Picchia e Cuore Granata, partita bruttissima dove nessuna delle due squadre tira mai in porta, forse i due presidenti si erano accordati per il pareggio, che in realtà è un risultato che non serve a nessuna delle due………per la squadra di San Fior il bicchiere può essere anche mezzo pieno, un punto verso la salvezza (anche se sono due in meno verso la vittoria finale), per la squadra di Stefano la mancata vittoria lo riporta a stretto contatto con chi lotterà fino alla fine per la non retrocessione. Torna alla vittoria Capea, ritornano i gol del suo attaccante preferito che unito al nuovo centrocampista fanno riapparire il sorriso a Davide, con il secco 2 a 0 rifilato a Real Campomolino la squadra di Cappella Maggiore lascia la parte inferiore della classifica e si piazza in una posizione molto più tranquilla, per la squadra di Riccardo una sconfitta che in questo momento non ci voleva e che vede allontanarsi anche per lui la possibile vittoria finale……ma la squadra di Campomolino, in passato, ci ha fatto vedere che la tenacia non le manca e non si arrenderà molto facilmente. Real Methiù vince (2 a 1) contro Deportivo La Carogna e qui possiamo fare lo stesso discorso detto per Capea, rientrano dalle squalifiche i punti forti della sua formazione e la squadra di Matteo riparte verso la salvezza e abbraccia AS Bottidda e Capea al quarto posto; non è felice Giovanni che con la sconfitta rivede il baratro della Serie B, ma non deve demoralizzarsi perché la corsa verso la salvezza è vicina. Il mercato di riparazione, è fatto per quello, sembra aver aggiustato Manchester United che corre il doppio rispetto agli avversari......(alcune voci di corridoio dicono che la Lega vuole controllare lo stato fisico dei giocatori)…….con la vittoria su Real Falzè la squadra di Luca che si attacca al treno Deportivo La Carogna-Cuore Granata, ma ora la locomotiva è Real Falzè, perché la squadra di Gianmarco complice la sconfitta ed il punto di penalizzazione dovuto all'entrata in ritardo sul terreno di gioco, viene risucchiata nel vortice della lotta per la salvezza, d'ora in poi dovrà rimboccarsi le maniche e ricordarsi che tempo fa era lì che lottava tra i primi. Questo campionato è molto strano gli unici che dichiarano di lottare per la vittoria sono Engia Bianconeri e AS Bottidda, mentre gli altri presidenti non aspettano altro che raggiungere la quota salvezza……..ma come abbiamo detto più volte quest'annata è particolare e fino alla fine non si potrà capire come andrà a fine………scommettiamo che la settimana prossima avremmo delle novità????

SERIE B 
di Davide B.
EDIZIONE STRAORDINARIA! Mezzo passo falso della capolista dopo tante vittorie e un vantaggio massimo di 10 punti , arriva il pareggio inaspettato contro Patetico Madrid, il quale, con questo punto guadagnato, cerca una zona più tranquilla in classifica. Comunque anche se il vantaggio si è ridotto, rimane di sette punti e da qui alla fine sé un buon margine di sicurezza che fa ben sperare Francesco non rischiando di dover pagare il pareggio al termine della stagione. Uno degli obiettivi del presidente, comunque, a inizio stagione è stato raggiunto: la salvezza tranquilla. Per la rosa di Paolo e i propri tifosi è un risultato fondamentale per cercare di uscire dalla zona play out. E' Folgorina a tener botta alla capolista rimanendo da sola al secondo posto e con un vantaggio di sette lunghezze anche lei dalla terza. Per Raffaello una vittoria facile e importante, 2 a 0 grazie al proprio reparto attaccanti e al week end infelice dei dieci avversari scesi in campo agli ordini di Andrea. Red Socks vede gli inseguitori avvicinarsi adesso e il pericolo di doversi fino all'ultimo guadagnare la salvezza. Pacèco Team vince ancora per 1 a 0 grazie all'Egiziano Salah arrivato nel mercato di riparazione e porta un po' d'aria nuova e felice alla squadra. Al Palma paga magari il gol preso dal portiere per non aver strappato un pareggio prezioso, invece dobbiamo raccontare di una sconfitta che per la classifica non va molto bene. Ritorna a perdere AN Olliyou colpa ancora della difesa infelice che va avanti a prestazioni insufficienti e senza colori, è una sconfitta di misura ma che toglie entusiasmo visto il bel periodo e punti portati a casa ultimamente. Non sono bastati Zaza e Maccarone in questa giornata contro gli undici di ScArsenal che si fa sotto nei confronti di Nicola. Infine brutto periodaccio per Atletico DSI visto che vede sempre di più allontanarsi la capolista e la seconda della classe. Questo punticino portato a casa, merito di un pareggio con un gol per parte contro AA Fenzi, serve a tenere saldo il terzo posto, ma in questo momento inutile se si vuole ambire ad altri risultati. Pupazzetto FC, che ha riposato questa giornata, dice addio alle miserabili speranze di poter ancora salvarsi visto che riposava e chi stava davanti a lei ha portato a casa punti, anche la penultima AA Fenzi ha portato a casa un punto, quindi si fa veramente dura adesso.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Super Mario rallenta la corsa della capolista andando a pareggiare 1-1, appunto, in casa di Pannathinaikos. Tale risultato, combinato con quelli degli altri campi, permette a Super Mario di mantenere invariato la distanza dal secondo posto (sempre 3 punti). Infatti Il Talpone impatta per 0 a 0 nell'incontro con Atletico Dalcio, mentre Izz-Fan “cade male” – 0-1 - nel match giocato in casa contro A.S. Emola. Vittoria di FBC El Gaucho per 1 a 0 contro il fanalino Mattia. Vittoria che, con i contemporanei pareggi de Il Talpone, Super Mario e la sconfitta di Izzi-Fan, dà l'opportunità di riportarsi sotto, infatti ora dista solo 4 punti dal secondo posto. In coda spicca la vittoria di Bibano Calcio ottenuta sul campo di Real Scomighese, potendosi rilanciare leggermente in classifica, scacciando soprattutto FC Le Un Casin, formazione che strappa un pareggio nello scontro con Birilli FC.

- - -

Rassegna stampa della 1^ giornata Campo Neutro (gare dal 20 al 23/02/2015)

SERIE A 
di Adelchi C.
L'ultimo giro di scontri diretti è iniziato, mancano solamente 8 giornate alla fine del campionato ed ora in avanti chi vorrà vincere non potrà più sbagliare. Di questo lo sa bene Engia Bianconeri che ormai da quattro giornate non trova più la vittoria ed anzi si è fatta raggiungere in vetta da AC Picchia, ma c'è da segnalare anche l'arrivo nei posti alti della classifica di AS Bottidda che si trova a soli 3 punti dalle due capolista. La squadra sarda ha un fine settimana favorevole in quanto si trova ad affrontare un Deportivo La Carogna ridotto ai minimo termini, la squadra di Giovanni gioca l'intero match in nove contro undici e alla fine con il minimo sforzo gli isolani portano a casa un 1 a 0 che fa morale e soprattutto i tre punti che in questo periodo sono “oro colato”. Un altro a cui piace giocare in inferiorità numerica è Real Campomolino che contro la capolista Engia Bianconeri gioca con solamente due centrocampisti, ma nonostante tutto la squadra di Enrico non riesce ad abbattere le barricate costruite da Riccardo e la gara termina con il risultato di 0 a 0, forse il risultato che nessuna delle due compagini voleva in quanto entrambe puntavano alla vittoria, ma in finale grazia al punto a testa entrambe restano in corsa per la vittoria finale. Alla vittoria finale potrebbe iniziare a farci qualche pensiero anche AC Picchia, nonostante il Presidente Michele dichiari che aspetta con ansia di raggiungere la salvezza matematica, la squadra di San Fior di Sotto ringrazia il Presidente Matteo per l'errore di formazione, schiera un giocatore squalificato, e con un secco 2 a 0 archivia la pratica Real Methù già nella prima parte di gara, per la squadra di Matteo la sconfitta lo colloca in mezzo tra zona salvezza e zona retrocessione, spetterà a lui capire dove vorrà andare a finire. Una squadra in crisi di risultati è sicuramente Real Falzè che contro Cuore Granata trova la quinta sconfitta consecutiva, ma questa volta per la squadra di Gianmarco c'è anche un po' di sfortuna infatti la compagine granata trova il gol vittoria all'ultimo secondo mentre l'arbitro metteva il fischietto alla bocca….ma a volte serve anche la fortuna per vincere…….per la squadra di Stefano un risultato positivo che lo allontana dall'ultimo posto della classifica, ma i punti verso la salvezza restano ancora molti, ci sarà da lavorare da qui alla fine. Di certo non ha sonnecchiato in tributo chi si trovava a San Fior di Sotto per assistere alla scontro tra Manchester United e Capea, le due squadre hanno lottato senza risparmiarsi e fino alla fine il risultato era in bilico, ma alla fine nessuna delle due l'ha spuntata e ne è uscito un 2 a 2 che ha rallegrato solamente il pubblico; siamo sempre alle solite, a causa degli errori del suo portiere la squadra di Davide non trova la vittoria, ormai potremmo chiamarla “maledizione del portiere”, nemmeno il Presidente di Lega però deve essere tranquillo in quanto dopo la spumeggiante vittoria della settimana scorsa contro la capolista si pensava all'inizio della riscossa ed invece ad 8 giornate dal termine lui è sempre li all'ultimo posto e sembra non voler lasciarlo. Tra i primi (31 punti) AC Picchia-Engia Bianconeri e l'ultimo (18 punti) Manchester United ci sono solamente 13 punti ed in palio ne restano solamente 24 da qui alla fine, nessuno può dormire sogni tranquilli perché il pallone è rotondo e da un momento all'altro ci si può trovare dalle stelle alle stalle e viceversa!!!!

SERIE B 
di Davide B.
E' pieno Inverno ma vuoi vedere che Pacèco Team si è risvegliato dal letargo? Finalmente torna alla vittoria anche se di misura in trasferta. Ai tifosi, pochi, accorsi a questa trasferta fa piacere portare a casa tre punti che danno una boccata d'ossigeno alla classifica. Invece devo affermare che per Atletico DSI è piena crisi, non riesce più a vincere e nemmeno a portare a casa risultati positivi. Vede il sogno di poter assaporare la serie maggiore che va sfumando e si vede pian piano raggiungere dalle inseguitrici agguerrite. Fc Samanafaso è un capitolo a parte: ormai si può parlare di promozione facile e tranquilla per la rosa di Francesco che prenota il suo posto in Serie A per il prossimo anno. Arrivano ancora tre punti con una prestazione meravigliosa dei suoi undici titolari. Il finale è un 4 a 2 che sa molto di amaro per Red Socks che guarda il lato positivo nel trovarsi ancora fuori dalla lotta play out. Folgorina perde colpi dalla capolista e lascia la strada spianata a Francesco. La sconfitta per 2 a 1 arriva contro AN Olliyou grazie a uno splendido BIG MAC! E' Maccarone a portare alla vittoria Nicola e sono tre punti che fanno ancora sperare ad un posto ai play off. Pupazzetto FC e AA Fenzi si condannano a vicenda con questo pareggio odierno alla retrocessione per tutte e due visto che con la vittoria di almeno una delle due avrebbe aperto i discorsi. Pareggio a reti bianche e con la squadra di casa ridotta a giocare in 8 a questo punto del campionato, bruttissima figura davanti ai propri tifosi, i quali hanno iniziato a contestare la dirigenza e il proprio operato. ScArsenal torna alla vittoria e prova a lasciare il terzultimo posto e magari in una salvezza tranquilla per il cuore dei propri tifosi. I 3 punti arrivano grazie al proprio portiere che ipnotizza Babacar e para il rigore, contro Patetico Madrid che per colpa dell'influenza non schiera i suoi undici e con quelli della domenica precedente non riesce nemmeno a portare a casa il pareggio. Week end da dimenticare per l'allenatore. Al Palma fa riposare i suoi 25 al meglio prima dell' ultima volata per una salvezza tranquilla.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Nel testa-coda tra Pannathinaikos e U.S. Postal vittoria scontata, anche se “tirata”, per i primi della classe. A seguito dei risultati di quest'ultimo turno vi è stato l'avvicendamento al secondo posto. Infatti Il Talpone dopo una lunga rincorsa riesce, grazie alla vittoria per 2 a 1 su Brilli FC, a scavalcare Izzi-Fan, che non va oltre lo 0-0 nel confronto che lo vedeva contrapposto con FC Le Un Casin. Nelle altre posizioni di vertice non cambia niente, anche Super Mario e FBC El Gaucho pareggiano rispettivamente con Real Scomighese e Bibano Calcio. In un turno che pareva, sulla carta, favorevole per le prime della classe, si è rivelato tutto il contrario. Trend sottolineato proprio dalla vittoria di A.S. Emola ai danni di Atletico Dalcio.

COPPA
di Luza Z.
Le seconde gare di andata degli ottavi di finale di Coppa hanno visto i seguenti risultati:
AS Bottidda supera, a fatica, Super Mario, formazione di Prima Divisione, e si impone per 1 a 0. Spumeggiante, invece, il risultato di due gare che vedono le squadre di casa primeggiare entrambe per 3 a 0 contro le squadre ospiti. Red Socks elimina Atletico DSI, squadra allo sfascio (sembra un caso simile a quello del Parma) dove non si capisce cosa voglia fare il Presidente e il DS è sempre latitante. Se in campionato fatica e non riesce ad abbandonare l'ultimo posto in classifica, in coppa sembra un'altra squadra: Manchester United asfalta un Patetico Madrid da subito sceso in campo rassegnato davanti ai 60.000 spettatori del Theatre of Dream!!!! Infine, sempre in quel di San Fior di Sotto, AC Picchia regola per 2 a 1 Pacéco Team. Salvo sorprese, le prime due che accederanno, dopo le gare di ritorno, ai quarti sono già decise, le altre 6 squadre dovranno lottare duramente per accedervi, anche se FC Samanafaso sembra ad un passo dal traguardo. Il primo ritorno è previsto per il weekend dell'8 marzo.

- - -

Rassegna stampa della 11^ giornata ritorno (gare del 14-15/02/2015)

SERIE A 
di Adelchi C.
Questa settimana i risultati sembravano quasi scontati, infatti i primi cinque della classifica si scontravano contro gli ultimi cinque, ma come dicono tutti “il gioco del fantacalcio è imprevedibile” ed infatti su quatto sfide la spuntano i meno quotati ed una finisce in parità. La sfida più equilibrata è stata quella tra Cuore Granata e Capea, i due danno vita ad una bellissima partita ricca di colpi di scena e grazie solamente all'aiuto del tifosi (fattore campo) la squadra di Stefano riesce a trovare il gol del 2 a 2, per entrambi il bicchiere è mezzo pieno in quanto Stefano con un punto muove un po' la sua classifica e Davide è soddisfatto dei nuovi acquisti del mercato anche se……… il Presidente di Capea si mangia le mani perché a causa delle molte ammonizioni non è riuscito a segnare il gol vittoria. Ma veniamo al risultato che nessuno si sarebbe mai immaginato, nella sfida tra testa e coda a sorpresa Manchester United rifila un secco 4 a 1 alla capolista Engia Bianconeri, forse la squadra di Enrico era giunta in quel di San Fior di Sotto con già la vittoria in tasca ma non aveva fatto i conti con i “nuovi arrivati” in casa di Luca……..da Vittorio non arrivano dichiarazioni, mentre il Presidente di Manchester United dice “basso profilo e tanto lavoro”. Fanno una brutta fine anche le tre più strette inseguitrici della capolista, infatti negli scontri tra Real Methiù e Real Falzè (2 a 0) – Real Campomolino e AS Bottida (1 a 2) – Deportivo La Carogna e AC Picchia (1 – 0) escono vittoriosi la squadra di Matteo, la squadra Sarda e la squadra di Giovanni. Nella carta la partita con il risultato più incerto doveva essere quella tra la squadra di Riccardo e quella Sarda e fino alla fine lo è stata infatti per un soffio i padroni di casa non trovavano il gol del pareggio, a causa di qualche errore di troppo del portiere locale la vittoria va agli ospiti, per la squadra Isolana una vittoria che la spedisce verso i piani alti della classifica. Real Methiù affronta uno sbadato Real Falzè, che forse a causa del triste mercato di riparazione non riesce a raggiungere gli undici elementi in campo e quindi da via libera alla vittoria alla squadra di Matteo che senza sforzi aggiunge i tre punti alla sua classifica. AC Picchia scopre che Deportivo La Carogna è la squadra con più scudetti in bacheca per qualche motivo, la squadra di Michele arriva in quel di Pieve con le linee difensive ridotte all'osso a causa di infortuni e squalifiche e nella notte pre-partita ha un'altra sorpresa, altri due difensori devono alzare bandiera bianca, la partita si gioca quindi in 11 contro 9 e a spuntarla ovviamente sono i padroni di casa che con il minimo sforzo trovano la rete della vittoria, in finale è il risultato che conta e non come si raggiunge…….la squadra di Giovanni con questo ennesimo risultato positivo si avvicina alla zona salvezza e anche alla zona calda della classifica la capolista è a soli 8 punti. Dal prossimo fine settimana inizia il girone in campo neutro e vedremo chi dopo le nove giornate sarà in testa, la sfida sarà avvincente in quanto ora ci sono ben sette squadre in soli 6 punti. Questo si che è un campionato equilibrato!!

SERIE B 
di Davide B.
Ecco che il mercato di riparazione porta i suoi frutti. La prima a raccoglierli è AA Fenzi vittoriosa in casa per 2 a 1 contro AN Olliyou. Nicola questo giro paga il rigore sbagliato di Vidal: se avesse segnato sarei qui a raccontarvi di un pareggio che avrebbe fatto morale a tutte e due, invece con questa vittoria AA Fenzi prova a farsi sotto sulla terzultima. Ormai abbiamo le carte pronte per l'iscrizione al prossimo anno in prima divisione per Pupazzetto FC, mentre FC Samanafaso, con questa vittoria, sembra ipotecare sempre di più la prima posizione nel campionato Cadetto e relativa promozione in massima serie. Francesco schiera i suoi undici migliori e porta a casa il 2 a 0 grazie ai suoi guerrieri a centro campo. Al Palma si sbarazza con lo stesso risultato, 2 a 0, di Atletico DSI e fa le prove verso la scalata alla salvezza tranquilla e magari un posticino ai play off, traguardo molto duro. Torna alla vittoria e porta a casa 3 punti Pacèco Team grazie al 1 a 0 esterno contro Red Socks. Le due adesso vanno a braccetto a metà classifica a pari punti. Per Red Socks devo segnalare che il mercato non ha portato risultati buoni visto che scende in dieci in campo. Infine Folgorina fa la voce grossa del campionato e prova a stare sulla scia della capolista calando il poker contro ScArsenal la quale deve arrendersi riuscendo a segnare solo un gol, inutile rispetto al risultato. I quattro gol segnati arrivano tutti dal mercato, veramente colpi fatti bene per la seconda della classe.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Il Talpone esce vincitore nel big-match disputato contro Super Mario. Per la società di Paolo Cal si tratta di un 2-1 che consente di chiudere il girone di ritorno nel migliore dei modi, ma soprattutto di scavalcare in classifica, proprio, Super Mario. Nell'altro scontro di vertice tenutosi tra Atletico Dalcio e Pannathinaikos, ne esce uno scoppiettante 2 a 2, pareggio che permette alla formazione di Paolo Dal Cin di mantenere invariato il divario dal secondo posto, grazie anche alla prestazione di Real Scomighese che strappa lo 0 a 0 proprio contro Izzi-Fan, attuale titolare della seconda piazza. La corsa al secondo posto disponibile per la promozione diretta sta diventando molto appassionante, infatti ci sono ben quattro squadre in 3 punti, ma con buoni margini di (re-)inserimento nella lotta, soprattutto, per FBC El Gaucho, ma anche, per Birilli FC. Ciò è possibile perché il battistrada del gruppetto – Izzi-Fan – nelle ultime giornate ha rallentato il passo, solo 8 punti su 21 diponibili nelle ultime 7 giornate (frutto di 2V, 2N e 3P). Abbiamo accennato ad un possibile rilancio in classifica per l'undici di Fabio Brescacin, questo grazie, anche, alla netta vittoria per 1 a 3, nell'ultimo incontro di cartello della giornata disputato tra “le mura” di Birilli FC, che gli ha permesso di portare a casa non solo i tre punti ma anche il sorprasso in classifica. In coda A.S. Emola regola con un perentorio 3-0 FC Le Un Casin, mentre Bibano Calcio si sbarazza con un più modesto 0-1 del fanalino di coda Mattia Zambon. Il prossimo turno è pieno di incontri testa-coda, quindi sulla carta pare sorridere alle formazioni di alta classifica. Ora bisogna vedere se riusciranno tutte a rispettare i rapporti di forza!

COPPA
di Luza Z.
Sono iniziate le prime gare degli ottavi di finale di andata di Coppa.
Due pareggi per 1 a 1 tra Birilli FC ed Engia Bianconeri e ScArsenal e AN Olliyou. La vittoria esterna la consegue per 2 a 0 FC Samanafaso ai danni della più quotata Real Falzè. Pannathinaikos mette alla prova la sua rosa contro la compagine di serie A Real Campomolino e in casa strappa un sofferto 2 a 1.
Nel prossimo turno scendono in campo le altre 8, ecco le sfide:
AS Bottidda-Super Mario
Red Socks-Atletico DSI
Manchester Unidet-Patetico Madrid
AC Picchia-Pacéco Team

- - -

Rassegna stampa della 10^ giornata ritorno (gare del 07-08/02/2015)

SERIE B 
di Davide B.
Eccoci dopo i colpi di mercato di riparazione, passiamo ai colpi del campo. Incominciamo subito con il primo dei botti: un spettacolare 2 a 2 in casa di AN Olliyou da parte di Red Socks. Un punto che va bene a tutte e due per rimanere a metà alta della classifica, ma a questo punto della stagione sono due punti persi se vediamo il bicchiere mezzo vuoto, visto come viaggia la capolista e le inseguitrici. Per la squadra di Nicola non è bastato portare a casa Diamanti subito in gol, purtroppo paga la brutta prestazione dei milanisti schierati. Atletico DSI torna a respirare aria di vittoria e porta a casa l'intera posta in palio, visto che con un faticoso 2 a 1 si sbarazza dell'ultima della classe Pupazzetto FC con un piede ormai nella minor serie. Ormai con i soli 9 punti in classifica la vedo molto dura per la speranza di potersi salvare, vista anche la rinuncia di correre al mercato di riparazione. E' di un altro pianeta la Capolista, ennesima vittoria per FC Samanafas . Vittoriosa per 2 a 1 tenendo il comando della classifica sempre da solo e con le 6 lunghezze. A farne le spese questo giro è ScArsenal la quale paga le molte insufficienze dei suoi undici schierati. Folgorina prova a tenere ancora i colpi della prima inseguendo e vincendo anche lei questo turno. Anche se i cartellini che sono fioccati sono tanti sia da una parte che dall'altra, comunque è riuscita nell'impresa. Invece Al Palma paga i gol presi e le insufficienze dei suoi undici schierati. Infine AA Fenzi prova la cavalcata verso la salvezza e cerca di portare a casa più punti possibili da qui a fine stagione. I primi tre arrivano contro Patetico Madrid che si arrende per 2 a 0 e non riesce a reggere il colpo, anche per colpa della prestazione bruttissima della sua rosa. Vedremo adesso i frutti del mercato di riparazione cosa porterà. Credo in un campionato avvincente se la capolista rallenta se no non c'è ne' per nessuna.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Partiamo con il celebrare la netta vittoria di Bibano Calcio, un sonoro 4 a 1 ai danni di A.S. Emola. La squadra di Damiano nelle ultime 6 giornate è riuscita ad ottenere 3 vittorie, 2 sconfitte ed 1 pareggio. Vittore di peso, infatti, tralasciando quest'ultima, ha vinto contro Pannathinaikos ed Izzi-Fan, mentre le sconfitte sono venute contro Atletico Dalcio ed Il Talpone e l'unico pareggio contro FC Le Un Casin. Un buon bottino per una formazione al quart'ultimo posto, visto il peso delle avversarie (ha incontrato 4 delle prime 5). Risalendo la classifica vediamo che FBC El Gaucho regola per 1 a 0 Real Scomighese e resta incollato al treno play-off e nel prossimo turno dovrà vedersela con una diretta concorrente, quel Birilli FC che lo precede in classifica. Proprio quest'ultimo, dopo una partita gagliarda, è riuscito a far inceppare la capolista strappando il pareggio, cosa riuscita solo a Super Mario ed Il Talpone sul campo di Pannathinaikos. Dietro alla capolista cambia poco. Izzi-Fan dilapida il margine che era riuscito a costruirsi perdendo con Atletico Dalcio, che così si riporta a –3. E così anche Super Mario si riporta a –1, grazie all'1-0 ottenuto contro US Postal. Il Talpone, invece, non sfrutta in pieno la situazione – poteva portarsi a –1 – e strappa solo un pari contro FC Le Un Casin. Nel prossimo turno oltre al già citato Birilli FC– FBC El Gaucho si terranno altri due match interessantissimi:Atletico Dalcio – Pannathinaikos, ma soprattutto Il Talpone – Super Mario.

- - -

Rassegna stampa della 9^ giornata ritorno (gare del 31/01-01/02)

SERIE A 
di Adelchi C.
Fine settimana caratterizzato da nessuna vittoria casalinga, infatti a parte AC Picchia e Deportivo La Carogna che vincono in trasferta a discapito di AS Bottida e Real Falzè, tutte le altre compagini pareggiano. Grazie a questa giornata favorevole, la squadra del Presidente Michele riesce ad espugnare in terra sarda il campo di AS Bottida, la partita era molte sentita dal DS sardo Luciano che nei giorni precedenti alla gara già proclamava una vittoria schiacciante sui rivali che già gli avevano scippato la Super Coppa a Settembre……….ma l'allenatore di AS Bottida, forse, non ha ancora capito che per vincere le partite bisogna giocare in undici contro undici e anche questa volta si dimentica un difensore a casa………per AC Picchia una vittoria “fortunata” in quanto lascia in panchina una bella tripletta, in realtà c'era chi diceva che la squadra di San Fior era scesa nell'isola con l'intenzione di portare a casa un punto salvezza. L'altra vittoria di giornata è quella di Deportivo La Carogna su Real Falzè, la squadra di Giovanni sta iniziando la risalita verso la salvezza e ora chi le sta davanti inizia a tremare; Gianmarco deve rammaricarsi per questa sconfitta pervenuta in seguito ad una gara giocata in dieci contro undici, con la parità numerica si sarebbe arrivati ad un pareggio, sorride Giovanni che grazie a questo risultato inaspettato saluta (per il momento) i suoi compagni nella zona bassa della classifica. La capolista Engia Bianconeri continua la sua serie di risultati positivi, anche se non è arrivata la vittoria la squadra di Enrico continua ad aver due punti di vantaggio sulle inseguitrici; a strappare il pareggio in zona vittoriese è stato Cuore Granata che fino alla fine non molla e all'ultimo istante trova il gol del pareggio. Gli altri due pareggi di giornata sono quelli tra Capea e Real Methiù e tra Real Campomolino e Manchester United, entrambe le gare potevano essere vinte dai rispettivi padroni di casa che però per facilitare gli ospiti decidono di giocare con un uomo in meno e così facendo ne escono due partite senza emozioni, in finale il risultato è giusto. La settimana prossima si chiude il mercato di riparazione e chissà chi riuscirà a rinforzare maggiormente la propria rosa o meglio chi riuscirà ad aver sempre la squadra al completo (11 giocatori in campo), lo sapremo fra quindici giorni in quanto nel prossimo fine settimana ci sarà un turno di riposo.

SERIE B 
di Davide B.
Iniziamo questa rassegna stampa prima del mercato di riparazione con un pareggio a reti inviolate tra Al Palma e ScArsenal. Rammarico per tutte e due le squadre visto che giocano in dieci e forse è la squadra ospite ad avere il rammarico più grande lasciando Manolo Gabbiadini in panchina. E' già sul mercato per questa rosa? Una passeggiata su un campo fiorito possiamo definire la vittoria di FC Samanafaso visto che vince stra facile ma solo per 1 a 0 contro Atletico DSI. Per la coppia Alessio e Gianpietro, però, è arrivato il mercato giusto in tempo visto la figuraccia di domenica dove sono scesi in campo a mala pena in sette. Ennesimo passo falso di Pacèco Team che perde in casa in continuazione, questa volta ne approfitta AN Olliyou con il minimo scarto comunque. Nicola con questi tre punti si porta a ridosso della zona play off. Folgorina guadagna un punticino sulla terza ma ne perde 2 importanti dalla capolista. Infatti pareggia a reti bianche , giocando in dieci contro Pupazzetto FC, sempre più fanalino di coda di questo campionato. Anche per quest'ultima per fortuna è arrivato il mercato di riparazione visto che il mister si è trovato a schierare otto titolari, speriamo dalla prossima abbia più vasta scelta e possa risalire la classifica. Vittoria roboante da parte di Patetico Madrid per 3 a 1 fuori casa contro Red Socks che paga le molte figuracce degli interisti in rosa e le troppe insufficienze. Per Paolo è stretto il risultato visto che può lasciare Quagliarella e Berardi in panchina e per la squadra sono punti fondamentali per avvicinarsi al meglio alla zona play off, visto che davanti fanno un campionato a parte. Chissà cosa il mercato regalerà alle rose in difficoltà!

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Pannathinaikos vince con il “solito” 0-1 il match contro la Real Scomighese. Questo risultato consente alla capolista di mantenere invariato il vantaggio di +18 sul secondo posto. Dietro al primo posto inizia a delinearsi una situazione più definitiva. Con la vittoria di quest'ultimo turno Izzi-Fan (2-0 contro FBC El Gaucho) mantiene il vantaggio di +4 sul duo di inseguitrici poste al terzo posto. Il duo composto da Super Mario e Il Talpone non mollano i sogni di secondo posto ed infatti il primo ottiene una netta vittoria per 0-3 su FC Le Un Casin, mentre il secondo regola per 1-0 Bibano Calcio. Né vinti né vincitori nello scontro diretto valido per i play-off tra Atletico Dalcio e Birilli FC, un pareggio che serve semplicemente a restare in scia per i posti di vertice. Infine pareggio tra A.S. Emola e US Postal che, però, non serve a nessuna delle due squadre.

- - -

Rassegna stampa della 8^ giornata ritorno (gare del 24-25/01)

SERIE A 
di Adelchi C.
Mancano 11 giornate al termine del campionato e fra pochi giorni si chiuderà la fase invernale del fantamercato, chi riuscirà ad avere il sopravvento??? In questo fine settimana la capolista Engia Bianconeri rallenta il suo ritmo e trova un fortunoso pareggio contro Real Methiù (1 a 1), in questo periodo girano tutte bene alla squadra di Enrico infatti Matteo sbaglia formazione e gioca l'intero scontro con un difensore in meno avvantaggiando così l'avversario che nonostante la superiorità numerica rischia più volte di capitolare, sarà un segno di stanchezza della squadra di Vittorio V.to o solamente un incidente di percorso………… ? Sicuramente le inseguitrici sperano nell'inizio di un periodo nero così da poter passare al comando del campionato. La prima ad avvantaggiarsi è Real Campomolino che nel derby opitergino si impone del campo di Cuore Granata con un secco 1 a 4, la squadra di Riccardo il suo dovere lo ha fatto e continuerà anche nelle prossime giornate conoscendo il suo Presidente, mentre per Stefano all'orizzonte si presenta un periodo nero , ora i punti di vantaggio sulla quart'ultima sono cinque anche se dobbiamo dire che i punti salvezza dovranno essere fatti contro altre compagini. AC Picchia non vuole farsi sfuggire la capolista e grazie alla vittoria contro Real Falzè per 1 a 0 aggancia al terzo posto lo stesso Gianmarco e si porta a meno quatto dalla testa della classifica, il Presidente Michele è soddisfatto per il momento perché fa presente che l'obbiettivo stagionale è la salvezza senza però tralasciare la possibilità di vittoria; Gianmarco deve recriminare con la sfortuna in quanto a causa di un infortunio all'ultimo istante ha giocato con un uomo in meno e questo lo ha portato a capitolare, ma anche per lui il bicchiere è mezzo pieno in quanto la testa della classifica non è lontanissima. Giornata positiva anche per l'ex fanalino di coda Deportivo La Carogna che con i tre punti conquistati grazie alla vittoria per 2 a 0 contro Capea aggancia Cuore Granata, la squadra di Giovanni dimostra tutta la sua esperienza e fa capire a tutti che combatterà fino alla fine per non retrocedere e che sarà difficile per tutti espugnare lo stadio di Pieve, Davide non riesce più a trovare la continuità che aveva ad inizio campionato e nell'ultimo periodo la squadra ha fat to notare di dipendere troppo da l suo attacco e per vincere deve avere un aiuto anche dagli altri reparti. Se abbiamo una capolista in solitaria, a classi fi ca capovolta, abbiamo anche un solitario Manchester United che chiude la serie A………la squadra di Luca trova l'ennesima sconfitta casalinga, questa volta è AS Bottid d a a vincere in quel di San Fior di Sotto per 1 a 0, per la squadra Sarda un altro risultato positivo che la allontana dalla zona retrocessione e le fa vedere i posti importanti del campionato; per Manchester United la crisi continua ed ora è il candidato principale per andare nella serie cadetta. Fra poco ci saranno i rinforzi del mercato e qualcosa sicuramente cambierà!

SERIE B 
di Davide B.
Incominciamo con la capolista questa rassegna stampa. Pareggio con poche emozioni quello tra FC Samanafaso e Al Palma, una rete per parte e tante occasioni sprecate. Per la Prima della classe non è proprio un punticino da buttare via visto che mantiene le distanze dalle inseguitrici. Invece Al Palma si regala un punto e l'emozione di aver fermato a metà la capolista, però per la Squadra di Sergio resta il rammarico del quart'ultimo posto. Passiamo alla seconda in classifica visto che cambia anche questa giornata e ritroviamo Folgorina in una cavalcata eccezionale a tutta dritta a insidiare la prima della Classe. La vittoria netta arriva in casa con un 2 a 0 senza storie, nello scontro diretto con gli amici di Atletico DSI. Per Alessio e Giampietro, i quali pagano la prestazione collettiva della squadra insufficiente, sono punti persi importantissimi questi proprio contro una diretta concorrente. Dopo un brutto inizio di stagione al quarto posto troviamo in solitaria Red Socks che porta a casa un altro risultato positivo visto il pareggio per 0 a 0 contro AA Fenzi. Anche quest'ultima smuove la classifica con il punto guadagnato e fa sperare magari a una salvezza che sembrava ormai impossibile. Impresa per Patetico Madrid che porta a casa 3 punti fondamentali dopo la vittoria per 1 a 0 giocando in dieci contro una sconosciuta Pacèco Team. Indescrivibile ultimamente visto che sta perdendo punti importantissimi e si stacca sempre di più dalle prime. Sempre più ultima e sola Pupazzetto FC che vede i tifosi in rivolta a fine gara visto che arriva un'altra sconfitta per 2 reti a 0 giocando in dieci contro ScArsenal, la quale raggiunge in classifica Al Palma. Ormai tutte vorrebbero scontrarsi con l'ultima della classe per portare a casa punti facili. Per Fortuna al mercato di riparazione manca veramente poco e la qualità non manca per qualche squadra per risalire la classifica.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Dopo l'inaspettato stop della settimana scorsa, Pannathinaikos riprende la corsa e con la vittoria per 2 a 0 su Izzi-Fan, la ricaccia a –18 e torna a sorridere. Tutto sommato però, nonostante la sconfitta, anche la società di Marco può stare, relativamente, tranquilla, infatti dietro in questo turno hanno giocato a “non avvicinarsi” perdendo tutte un'importante opportunità. Atletico Dalcio perde per 2 a 1 in casa di FBC El Gaucho che, dopo un inizio molto stentato, ora dista solo tre punti dalle quattro squadre – Atletico Dalcio, Super Mario, Birilli FC e Il Talpone - che risiedono al terzo posto. Questo è stato possibile anche grazie ai pareggi di Super Mario (1-1 con A.S. Emola) e Birilli FC (0-0 con Real Scomighese). Unica a strappare la vittoria è stata Il Talpone che regola 0 a 1 US Postal, che ormai ha addirittura 9 punti dal penultimo posto in classifica. Alla base di quest'annata molto negativa pare ci siano gravi problemi societari da cui la squadra non riesce ad estraniarsi e trovare la tranquillità per giocare. Infine nell'ultimo match di giornata tra Bibano Calcio e FC Le Un Casin, i tifosi presenti allo stadio hanno assistito ad uno scialbo 0 a 0, buono solo ad FC Le Un Casin per restare in scia all'undici di Fabio. Nel prossimo turno ci saranno tre scontri importanti: Atletico Dalcio-Birilli FC, IzziFan-FBC El Gaucho e FC Le Un Caisn-Super Mario. Che Il Talpone, visti tutti questi scontri diretti e la domenica favorevole (incontro con Bibano Calcio), faccia un allungo verso il secondo posto?

- - -

Rassegna stampa della 7^ giornata ritorno (gare del 17-18/01)

SERIE A 
di Davide B.
Cambio della guardia questa settimana per raccontarvi dal vivo le emozioni di questo avvincente campionato. Inizio, anzi continuo a raccontarvi la "mini" fuga della Capolista, Engia Bianconeri, la quale grazie ai suoi undici contati titolari, porta a casa i tre punti vittoria grazie al fattore campo, se no sarei qua a raccontarvi di un pareggio e di due punti guadagnati dalle inseguitrici. Invece no, Deportivo La Carogna non ha altri oltre gli undici possibili titolari per tenere botta quest'anno, visto che chiude l'ultimo posto della classifica insieme a Manchester United. Deportivo e Manchester due realtà in negativo quest'anno non me lo sarei mai aspettato visto il blasone e la storia di questi due club. La speranza è nel mercato di riparazione per guadagnarsi una salvezza tranquilla. Invece per I Bianconeri gira tutto bene visto questo 2 a 1 e sono la realtà positiva e si stanno affermando sempre più al primo posto questa stagione, ma i tifosi si stanno chiedendo se ci sono possibilità sicure viste le emergenze in rosa o è solo un problema momentaneo? Manchester va avanti a singhiozzo visto che porta a casa un pareggio spettacolare, in casa, contro Cuore Granata. Il 2 a 2 arriva dopo la prestazione mostruosa di Berardi, ma i Granata pagano i troppi gol presi dal proprio portiere e qualche insufficienza degli undici schierati. La seconda in classifica Real Falzè non riesce a tenere botta alla capolista e regala questa prima fuga. Infatti Gianmarco paga la sconfitta fuori casa, giocando in dieci e con le troppe insufficienze a centrocampo, contro Bottidda, la quale ritrova i tre punti dopo l'ultima sconfitta e va alla ricerca della continuità in questo campionato e magari chissà provare a insediare chi sta in alto. Real Campomolino ritrova il terzo posto in classifica in solitaria grazie alla prestazione straordinaria di Pogba che trova la rete e porta i tre punti alla propria squadra vittoriosa contro Real Mathiù che deve rivedere assolutamente il reparto difensivo vista la bruttissima prestazione corale a partire dal portiere e tutto il quadretto di difensori. Infine passiamo al Big Match di giornata, il Derby giocato in via delle Mure, che ha visto una bellissima gara giocata correttamente e vinta come scontato dai NeroVerdi del Capea ai danni del Trio di Ac Picchia e con questo risultato volano a parimerito. Per Capea si riaccende la speranza, magari, di puntare a un piazzamento bello in classifica ma sicuramente sono tre punti fondamentali per la salvezza facile e tranquilla, grazie ai suoi Bomber in casa Carlito Tevez e al suo fratellino Dybala. Per il presidente Michele e i suoi scudieri, invece, brucia questa sconfitta visto che arriva dopo la gara più attesa del campionato, il rammarico più grande glielo da il reparto difensivo visto che per colpa di un difensore si trovano a giocare in dieci. Sicuramente quello che arriverà sarà un bel mercato di riparazione perchè tutte vorranno rinforzare la propria rosa.

SERIE B 
di Davide B.
Apriamo questa giornata di campionato con il pareggio per 1 a 1 tra Al Palma e AA Fenzi, le quali decidono di non farsi male e spartirsi la posta. Il rammarico più grande lo ha Sergio che lascia Destro al caldo in panchina. Continua il momento magico per Fc Samanafaso, che azzeccando gli undici titolari perfetti, porta a casa una vittoria importante e tre punti per mantenere le distanze dalle inseguitrici, soprattutto Atletico DSI, visto che riposava. Invece per Pacèco Team una brutta sconfitta visto che si è trovato a giocare in nove. Bruttissima sconfitta per Folgorina: un 3 a 1 che cancella al momento i sogni di gloria. Invece per Patetico Madrid accende qualche speranza per arrivare nelle zone alte della classifica o al massimo trovare una salvezza tranquilla. Ancora una vittoria per An Olliyou che si sbarazza facilmente di Pupazzetto FC con un indiscutibile 1 a 0 fuori casa. Per Nicola tre punti importanti che lo proiettano alle spalle della terza della classe, invece per Michele un brutto momento e a rischio di una nuova ulteriore retrocessione anche quest'anno visto che gioca anche questa in nove. Infine ScArsenal vince nelle mura amiche e si porta avanti in classifica contro Red Socks la quale paga le troppe insufficienze dei suoi undici titolari. Risultato 1 a 0 e allunga di qualche punto dalle ultime due della classe cercando una salvezza tranquilla.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Dopo 17 turni la capolista perde l'imbattibilità per mano di Bibano Calcio. La società di Damiano in una partita perfetta vince 3 a 1 riuscendo nell'impresa che, fino ad oggi, era sfuggita a chiunque. Ciò che spicca di questa gara è in particolare il numero dei gol che Pannathinaikos ha incassato, infatti nelle precedenti gare non aveva mai subito più di un gol, nel match con Bibano, al contrario, ne subisce la metà di quelli che ha incassato in 17 turni. Certamente il Mister in questa settimana dovrà lavorare sulla testa dei giocatori per evitare che un incidente possa diventare qualcosa di più grave. Inoltre non pare essere il miglior approccio allo scontro con Izzi-Fan, ci saranno pur sempre 15 punti di divario ma certamente questo “strano” risultato infonderà un po' più di fiducia nelle prossime avversarie di Pannathinaikos. Prova di forza per Izzi-Fan, che vince sul campo di Super Mario e la stacca in classifica, ora i punti di distanza sono 5. Vittoria che potrebbe essere un abbozzo di fuga. Izzi-Fan ha un margine sul terzo posto di ben 4 punti, questo anche grazie ai risultati delle altre squadre, infatti sia Atletico Dalcio sia Birilli FC non ottengono la vittoria, la prima perde contro la compagine di FC Le Un Casin, mentre i secondi non vanno oltre il pareggio contro A.S. Emola. Nei restanti incontri Real Scomighese e US Postal non riescono ad andare oltre il pari, un punto inutile che serve solo alla squadra di Carlo per mantenere invariato la distanza dall'ultimo posto in classifica. Pari, anche, tra Il Talpone e FBC El Gaucho, in questo caso utile ad entrambi, infatti Paolo si avvicina a tre punti dal terzo posto, mentre Fabio vede sempre più vicini i play-off.

- - -

Rassegna stampa della 6^ giornata ritorno (gare del 10-11/01)

SERIE A 
di Adelchi C.
Anche nel 2015 troviamo Engia Bianconeri in testa alla classifica, ma questa volta la troviamo affiancata da Real Falzè; mentre in fondo al gruppo ci sono sempre Deportivo La Carogna e Manchester United. La sfida clou della giornata era quella che vedeva la compagine Vittoriese del Presidente Enrico far visita all'ostica AC Picchia, dopo uno scontro ad armi pari ne esce un pareggio per 2 a 2 che fa sorridere principalmente la capolista che mantiene così i tre punti di vantaggio sulla terza forza del campionato; ne approfitta Real Falzè che con un secco 2 a 0 si libera di Capea e ritorna a guidare la seria A, per la squadra di Davide è le seconda sconfitta consecutiva che lo allontano dalla zona calda della classifica, ma il campionato è lungo e come abbiamo visto in questi mesi tutto può succedere. Nella sfida tra Cuore Granata e AS Bottida esce vittoriosa all'ultimo respiro la squadra di Stefano che con i tre punti lascia l'ultimo posto della classifica e si avvicina alla squadra sarda, per AS Bottidda un stop inaspettato che sconvolge i piani del suo Presidente che dopo le due vittorie consecutive iniziava già a fare proclami di vittoria del campionato. In quel di Pieve c'è stata la sfida tra Deportivo La Carogna e Real Campomolino, sulla carta il risultato era scontato a favore della squadra di Riccardo, ma con tenacia la squadra di Giovanni riesce a trovare all'ultimo istante il gol del pareggio che fa tornare un piccolo sorriso al suo Presidente e soprattutto guadagnare un punticino su Manchester United. Continua il periodo nero di Manchester United, la squadra di Luca non riesce ad espugnare lo stadio di Real Methiù ed ora si trova all'ultimo posto in solitaria, per Matteo tre punti importanti che lo riportano nei pressi della testa della classifica. Si riuscirà a definire chi lotterà per la Vittoria finale o continueremo con questa indecisione.......

SERIE B 
di Davide B.
Clamoroso per questo turno di campionato Cadetto visto che AA Fenzi trova ancora un altro punticino e questo arriva dopo il pareggio per 1 a 1 contro ScArsenal. I tifosi a fine gara hanno iniziato le prime proteste per l'andamento del campionato e sperano che i rispettivi presidenti al mercato di riparazione possano fare gli acquisti giusti e mirati. An Olliyou asfalta senza pietà la capolista con un secco 3 a 0, Nicola si rifà della giornata precedente e schiera i top undici possibili. Invece per Francesca arriva un brutto stop perchè sente il fiato sul collo delle inseguitrici. Pacèco Team ritrova i tre punti dopo un periodo di stop e a farne le spese è Pupazzetto FC ormai negli abissi della classifica. Per Emilio un pò di respiro dopo questo 1 a 0 e per non far saltare la panchina all'allenatore. Un gran bel pareggio quello messo in mostra tra Patetico Madrid e Atletico DSI un 2 a 2 buono per non farsi male a vicenda e muovere continuamente la classifica. Per la seconda della classe è un punto guadagnato nei confronti della capolista. Red Socks infine vince troppo facilmente contro Al Palma (schieratasi in dieci), il risultato è 1 a 0 e sono tre punti fondamentali per inseguire il terzetto di testa.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Con 14 vittorie su 17 partite giocate Pannathinaikos ribadisce per l'ennesima volta di essere il padrone indiscusso di questa Prima Divisione. Sicuramente è destinato a battere il record di punti, anche perché ad oggi viaggia ad una media di 2,65 punti a partita. Impressionante! Ultima vittima in ordine di tempo l'undici di FC Le Un Casin, che ha provato invano a strappare un pareggio. Dietro Atletico Dalcio (1 a 0 su Bibano Calcio) e Birilli FC (1 a 0 su US Postal) sfruttano il passo falso di Izzi-Fan e Super Mario, entrambi fermati sul pari, rispettivamente, da Il Talpone e FBC El Gaucho. Ora, a 16 giornate dal termine, la corsa per i play-off sembra entrata nel vivo, la classifica inizia ad allungarsi ed ogni passo falso diventa decisivo. In coda importante vittoria per la compagine del presidente Carlo, un 2 a 0 ai danni di A.S. Emola, che lo rilancia nel sogno play-off. Guardando al programma della prossima giornata risalta subito il big-match che vede scontrarsi Super Mario e Izzi-Fan (and. 1-1) per provare a dare una spallata decisiva verso il secondo posto.

- - -

Rassegna stampa della 4^ giornata ritorno (gare del 18/21-12)

SERIE A 
di Adelchi C.
Ennesimo cambio in cima alla Serie A, ormai ci stiamo abituando a questo continuo alternarsi sulla vetta…….adesso (e ci starà per almeno venti giorni) troviamo la compagine Vittoriese di Engia Bianconeri. La squadra di Enrico sfrutta lo scontro diretto contro la ex capolista Real Falzè e con un secco 2 a 0 si fa un bellissimo regalo di Natale e si porta in testa al gruppo, ma Gianmarco non deve disperarsi in quanto un incidente di percorso può capitare e la stagione è ancora lunghissima; per entrambe questo primo pezzo di stagione può essere positivo, ma nonostante siano lassù che guardano tutti dall'altro verso il basso non devo abbassare la guardia perché gli avversari sono li come degli avvoltoi in attesa di un loro errore. Nell'altro scontro di alta classifica, quello tra le compagini di Real Campomolino e AC Picchia, la spunta la tattica e la paura di perdere, alla fine ne esce un tristissimo 0 a 0 senza nessuna emozione…..forse l'unica emozione è la delusione di Riccardo per aver giocato in 10 per l'intera giornata, con lo scontro alla pari avrebbe sicuramente trovato la vittoria, e la fortuna di Michele che è riuscito a denti stretti a proteggere il pareggio…… in finale un punto ad entrambi fa solo bene in quanto restando ancora in corsa per la vittoria finale. Secondo stop consecutivo per Capea, questa volta in trasferta in terra Sarda, la squadra di Davide non riesce a trovare il pareggio per un nulla e ritorna a Cappella M. con un pugno di mosche nella mano, con questa sconfitta il suo cammino si complica un po' perché ora si trova a navigare nelle acque turbolenti del centro classifica riuscirà a rimanere a galla o finirà nei fondali………..dall'altra parte troviamo AS Bottidda che con questi tre punti prende un po' di fiato e saluta i compagni del gruppo “retrocessione” e grazie soprattutto al rallentamento di chi lo precede inizia a vedere la luce dell'alta classifica, ancora lontana, ma con qualche altro risultato favorevole può essere raggiunta. Anche Real Methiù passerà delle feste felici, grazie alla vittoria esterna in casa di Cuore Granata mette un solco tra lui e la zona retrocessione e continua la sua corsa verso la vetta, ora Matteo dovrà convincere la squadra che questa è la via giusta e non come accaduto negli ultimi mesi continuare ad aver un andamento di alti e bassi. Ma veniamo ai bassi fondi della classifica, speriamo che questi tre presidenti con il nuovo anno trovino gli stimoli giusti nei loro giocatori per rendere il campionato combattuto per questa zona fino alla fine, altrimenti se si danno già per vinti saranno loro i candidati alla Serie B dell'anno prossimo……..parliamo di Cuore Granata che, come già detto sopra, viene sconfitto da Real Methiù e viene raggiunto a quota dodici punti da Deportivo La Carogna e Manchester United, i quali decidono che un punto a testa non fa male a nessuno e dopo una bellissima battaglia ricca di colpi di scena chiudono i novanta minuti sul 2 a 2……saranno loro i prossimi a salutare la Serie A, intanto chiudono la classifica e anche se staccati di quattro punti dalla quart'ultima, sono in buona compagnia e di certo non possono dire che passeranno delle feste in solitudine. E l'ultima giornata di questo anno 2014 è terminata, ora un po' di pausa vacanza per tutti e ci si rivede nell'anno nuovo.
Buone Feste a Tutti

SERIE B 
di Davide B.
L'ultimo turno prima delle Feste Natalizie regala il primato a Fc Samanafaso e quindi lo scettro di Campione D'Inverno. I suoi giocatori, già in ferie con largo anticipo, festeggiano il primato. A inseguire troviamo al secondo posto solitaria Atletico DSI sconfitta, giocando in dieci, per 1 a 0 da Red Socks che grazie ai tre punti risale la classifica che risulta molto compatta a metà del gruppo, insieme a Patetico Madrid e AN Olliyou. Pacèco Team, dopo un buon inizio di stagione, adesso va avanti a rilento e paga un'altra sconfitta. Chi porta a casa i tre punti è ScArsenal: anche lei riprova a risalire la classifica. Patetico Madrid pareggia con Pupazzetto FC per 0 a 0 e chiude questo 2014 al di sotto delle aspettative, ma comunque anche per tutte e due per fortuna finisce quest'anno, speriamo che il 2015 porti una marea di punti. AN Olliyou passa facilmente con Al Palma già con la testa rivolta verso le ferie invernali e alle settimane bianche. Per Nicola invece questa vittoria porta qualche speranza per l'anno nuovo. Infine Folgorina e AA Fenzi chiudono con un spettacolare 2 a 2 , un pareggio con i botti di Capodanno!
Dal Vostro giornalista un augurio di Buon Anno e Buone Feste!

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Il Talpone, nell'ultimo turno prima della sosta per la pausa Natalizia, fa il colpaccio nella “tana” di Pannathinaikos riuscendo a strappare un punto ed interrompendo la striscia di 6 vittorie consecutive del battistrada. Solo Izzi-Fan sfrutta questo mezzo passo falso – se così si può definire – della capolista e vincendo per 0 a 1 sul campo del fanalino di coda US Postal si porta a –13… Dovrà (dovranno) sperare in molti passi falsi vista la distanza che la separa dal primo posto. A differenza dell'undici del Pres. Marco, il team di Mario, probabilmente già con la testa in vacanza, perde in casa con Atletico Dalcio, il quale vede sempre più vicino il terzo posto. Terzo posto che, invece, A.S. Emola aggancia grazie al convincente 2 a 0 che infligge ad FBC El Gaucho. A centro classifica non vi sono stati particolari movimenti, infatti Real Scomighese e FC Le Un Casin chiudono l'anno dividendosi la posta in palio restando, comunque, in corsa per un posto ai play-off. Brutta sconfitta per Bibano Calcio, che chiude male l'anno perdendo in trasferta per 3 a 0 contro un Birilli FC sempre più nelle zone alte della classifica.
Arrivederci al prossimo anno e a tutti i più cari auguri di uno splendido 2015.

COPPA
di Luca Z.
Ultimo turno di Ritorno:
Girone A: Atletico Dalcio cerca di rovinare la festa qualificazione a Red Socks battendolo per 1 a 0, ma la contemporanea sconfitta per 2 a 0 di US Postal contro Engia Bianconeri, gli permette di passare come seconda sfruttando la classifica avulsa. Il primo posto se lo conquista proprio Engia Bianconeri. FCB El Gaucho, che riposava, era già eliminato.
Il 19/01/2015 sorteggi per i prossimi turni.

- - -

Il Presidente e tutto il Consiglio di Lega augura a tutti:

http://www.fcsconegliano.altervista.org/index_clip_image004.jpg

- - -

Rassegna stampa della 3^ giornata ritorno (gare del 13/15-12)

SERIE A 
di Adelchi C.
In testa abbiamo, per l'ennesima volta, una sola capolista…..Real Falzè vince lo scontro diretto con Real Campomolino e, approfittando del rallentamento delle altre ex capoliste (Capea e AC Picchia), balza al comando.
Ma la notizia più straordinaria della giornata proviene da Pieve di Soligo dove Deportivo La Carogna torna alla vittoria dopo mesi e mesi di digiuno, a farne le spese è Cuore Granata che viene sconfitto per 1 a 0 dalla squadra di Giovanni……sarà una meteora di passaggio o è l'inizio della riscossa???
Torna alla vittoria anche AS Bottidda che espugna con un secco 2 a 0 lo stadio di Real Methiù, per la squadra Sarda sono tre punti che le permettono di risalire la classifica ed avvicinarsi proprio alla squadra di Matteo, quest'ultimo con la sconfitta viene risucchiato nel gruppo “salvezza” e vede allontanarsi il gruppo di testa.
Ma questo è stato il fine settimana dei movimenti in fondo alla classifica visto che anche Manchester United, nel derby san fiorese, trova un inaspettato pareggio con la blasonata AC Picchia…..per la squadra di Luca un punto che lo tiene attaccato alle avversarie che lottano per non retrocedere, mentre per la squadra di Michele il punto è quasi una delusione, per la seconda settimana la sua squadra non segna una rete e i punti lasciati per strada alla fine potranno fare la differenza per la vittoria finale…..sarà mica colpa dei Panettoni e Pandori che iniziano a girare per San Fior….:-D
Nelle due partite di cartello della giornata Capea vs Engia Bianconeri e Real Falzè vs Real Campomolino la spuntano rispettivamente la squadra Vittoriese e la squadra di Falzè che con i tre punti si ritrovano rispettivamente seconda e prima in classifica; i presidenti Davide e Riccardo nonostante le sonore sconfitte vedono il bicchiere mezzo pieno in quanto in finale la classifica è sempre corta e gli imprevisti sono dietro l'angolo…….chissà chi brinderà in testa a Natale……
Nel prossimo turno altre due sfide degne di nota, Real Campomolino-AC Picchia e Engia Biaconeri-Real Falzè; oltre allo scontro tra i fanalini di coda Manchester United e Deportivo La Carogna.

SERIE B 
di Davide B.
Iniziamo questa rassegna stampa con la brutta sconfitta di AN Olliyou che deve arrendersi agli undici schierati da Patetico Madrid. Il risultato finale è un 0 a 2 che sa di beffa per Nicola vista l'altalenanza di risultati da parte della sua rosa. E vede le ultime riavvicinarsi brutalmente e il rischio di non passare un Natale tranquillo. Atletico DSI e ScArsenal decidono che lo 0 a 0 è il risultato migliore e più utile per tutte e due visto che entrambe giocano in nove , cosa mai veramente vista. Fc Samanafaso vince, grazie ai difensori e i suoi centrocampisti, lo scontro diretto con un netto 2 a 0 contro Folgorina e vola a braccetto di Atletico DSI al primo posto. Per Folgorina non proprio un momento magico per la propria rosa. Avvenimento storico: sarà la magia di Natale, sarà che si abbassano le temperature, saranno i pandori e i panettoni, ma sta di fatto che AA Fenzi trova i primi 3 punti grazie a una vittoria contro Pacèco Team, in piena crisi. La sfida finisce 1 a 0 grazie alla rete del sempre verde Luca Toni. Al Palma e Pupazzetto FC, vista la storica amicizia che c'è tra i due club, decidono di pareggiare 0 a 0 e in dieci contro dieci, risultato scontato quello che poteva accadere. Punticino buono per smuovere una pericolosa classifica.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Continua senza macchie la stagione di Michele Casagrande che ottiene la 12^ vittoria su 14 incontri, la sesta consecutiva. Una macchina perfetta, nemmeno un grintoso FBC El Gaucho, alla ricerca di un risultato positivo per rilanciarsi in classifica, riesce ad intoppare Pannathinaikos e la sua marcia spedita verso la Serie B. Dietro sia Super Mario che Izzi-Fan mantengono invariata la distanza dalla vetta, infatti vincono i rispettivi incontri ed anzi riescono a staccare di ulteriori due punti A.S. Emola, che non riesce a strappare i tre punti nel match contro Il Talpone. Una stagione che non si può certo definire pessima quella dei Presidenti Mario e Marco, ma che ovviamente viene molto ridimensionata dal folle passo che sta mantenendo la capolista. A centro classifica vediamo un gruppone di ben quattro squadre - Atletico Dalcio, Birilli FC, Il Talpone e FC Le Un Casin - a 17 punti, tutte che puntano, come minimo, a piazzarsi, al termine della stagione, al terzo posto. Sono tutte in un buon periodo di forma, sembrano pian piano aver trovato la quadratura del cerchio e dopo aver alternato prestazioni un po' ad intermittenza stanno riuscendo ad ottenere risultati positivi che le spingono a restare ancora attaccate a sogni di play-off. In coda ancora US Postal, senza vittoria da ben 7 turni. Da quella vittoria ha raccolto solo la miseria di 2 punti.

- - -

Rassegna stampa della 2^ giornata ritorno (gare dal 05-12 al 08-12)

SERIE A 
di Adelchi C.
Il motto di quest'anno è “TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE”.
Dopo questo lungo fine settimana di scontri troviamo ben quattro compagini Real Campomolino, Capea, Real Falzè e AC Picchia a pari punti, ma anche Engia Bianconeri, staccata di una sola lunghezza, possiamo dire che fa parte del gruppo di testa; mentre in fondo Deportivo La Carogna continua a racimolare sconfitte.
Nel big – match di giornata, tra Real Campomolino e Capea, la spunta la compagine di Davide che riesce dopo mesi e mesi di imbattibilità ad espugnare il campo di Campomolino; per Riccardo è il secondo passo falso consecutivo che può aprire una crisi, ma se pensiamo che anche nel girone di andata nelle prime due giornate aveva racimolato zero punti, la cosa potrebbe anche far sorridere l'ex capolista in solitaria, dall'altro lato troviamo Davide al settimo cielo perché con questi tre punti riacciuffa la testa della classifica.
Non approfittano del passo falso di Real Campomolino le altre prime della classe, AC Picchia ritorna a casa da Mansuè con un “pugno di mosche” e Real Falzè e Engia Bianconeri guadagnano solamente un punticino che fa solamente morale.
Grazie alla vittoria casalinga contro AC Picchia (1 a 0), Cuore Granata saluta i compagni della lotta per la retrocessione e per un po' spera di viaggiare in acque tranquille, punti salvezza arrivano anche per Real Methiù che grazie alla vittoria sul fanalino di coda Deportivo La Carogna rafforza la sua posizione in classifica……….ormai la squadra di Giovanni sembra pensare solamente all'anno nuovo con la speranza che l'aria cambi e torni a splendere il sole su Pieve come in passato.
Un piccolo sorriso spunta anche nelle facce dei Presidenti di Manchester United e AS Bottidda che con i pareggi casalinghi guadagnano un punto e muovono un po' la loro classifica, ma la lotta per la salvezza come quella per la vittoria sarà in dubbio fino alla fine.
Vedremo chi sotto l'albero di Natale troverà delle piacevoli sorprese.

SERIE B 
di Davide B.
Dopo un lungo periodo in vetta Folgorina deve abbandonare, speriamo momentaneamente, il primo posto. Colpa del mezzo passo falso e di una deludente prova dei suoi centrocampisti, tutti risultati al di sotto delle proprie aspettative. Chi se ne avvantaggia di questo pareggio a reti bianche e senza emozioni, è Red Socks che, con questo punticino, smuove la classifica e abbandona le ultime posizioni. Anche la rosa di Andrea è da rivedere visto che paga le troppe insufficienze e non basta neanche il gol di Icardi.
Al comando di questa serie troviamo di nuovo una coppia che viaggia a braccetto: FC Samanafaso, vittoriosa con un secco 3 a 0 senza storia nei confronti di Patetico Madrid, e Atletico DSI vittoriosi sui resti di un AA Fenzi ormai quasi condannata ad abbandonare questa serie, salvo solo l'aggiustamento della rosa al mercato di riparazione. Per FC Samanafaso i gol sono sempre di casa e ben accettati dal presidente per la differenza reti che premia la classifica e per Patetico invece è da rivedere un po' la rosa per non dover rischiare di giocarsi la salvezza fino alla fine. La coppia Alessio e Giampietro invece devono cercare la via del gol più spesso per potersi giocare tutte le carte. Infine per AA Fenzi è tutta da rivedere dopo questo bruttissimo inizio di campionato, è sotto in tutte le aspettative dei propri tifosi.
Al Palma decide di giocare in dieci contro Pacèco Team che non ne approfitta e tra di loro ne esce uno 0 a 0 che va bene a tutte e due in classifica per fare un passettino in avanti.
Altro pareggio è quello tra ScArsenal e An Olliyou. 1 a 1 buono a nessuno dei due questo per poter dimostrare ai propri tifosi un passo diverso in classifica. Per Andrea un punto per giocarsi il penultimo posto nella griglia con Pupazzetto FC, turno di riposo, e giocarsi il posto per i Play out migliore. Per la rosa di Nicola invece sarebbe da dare spazio anche per chi non rientra negli undici titolari del mister, esempio Paloschi finito in tribuna o Zaza in panchina. Troppi i gol lasciati fuori.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
Il big-match dell'ultimo turno tra Super Mario e Pannathinaikos si chiude con la vittoria della capolista, che, anche, grazie alla netta vittoria per 3 a 0 di A.S. Emola ai danni di Izzi-Fan, si porta a ben più 15 sul duo di inseguitrici composto proprio da Super Mario e Izzi-Fan.
Negli altri incontri spicca solo la vittoria di Birilli FC ottenuta sul campo di FC Le Un Casin. Per Birilli FC si tratta di una vittoria importante perché la proietta al quarto posto, solo a tre punti dal secondo.
Infatti le restanti gare dell'ultimo turno sono terminate tutte con pareggi. Il più vantaggioso per entrambe le società sembra essere quello tra Il Talpone e Atletico Dalcio, infatti il punto ottenuto li aiuta a mantenersi in piena zona play-off. I pareggi tra US Postal – FBC El Gaucho e Bibano Calcio – Real Scomighese non sono utili a nessuno, poichè non smuovono per niente la classifica. US Postal continua a restare all'ultimo posto sempre più solitario e sembra non vedere la “luce alla fine del tunnel”.

COPPA
di Luca Z.
Terzo turno di Ritorno:
Girone A: Pareggio per 1 a 1 tra FBC EL Gaucho e Engia Bianconeri che continuano a braccetto al secondo posto. US Postal vince per 1 a 0 contro Atletico Dalcio eliminandolo dalla competizione. Red Socks si frega le mani rimanendo primo pur in sosta.
Girone B: Super Mario vince per 1 a 0 contro Deportivo e si qualifica primo, mentre la squadra di Giovanni è eliminata. Pareggio a reti inviolate tra AC Picchia e Bibano Calcio. Che ci sia l'ombra di un biscottone? AC Picchia qualificata avrà pagato Bibano per non farsi male e non perdere il secondo posto, magari promettendo uno scambio nel mercato di riparazione? Ai posteri l'ardua sentenza.
Girone C: AN Olliyou vince per 2 a 1 contro Cuore Granata e guadagna il primo posto. Stefano chiude ultimo e viene eliminato. Pareggio tra Izzi-Fan e Real Falzè per 0 a 0: il passaggio del turno è appannaggio di Gianmarco.
Girone D: Atletico DSI batte per 2 a 0 Pupazzetto FC che viene eliminato e si concede il primo posto con una gara in meno. ScArsenal batte 1 a 0 Al Palma e prende il secondo posto.
Girone E: Pacéco Team leader del gruppo pareggia per 0 a 0 contro Il Talpone: forse non è riuscito il biscotto o forse sì. Paolo è così eliminato in favore di Birilli FC che vince per 2 a 0 contro una spenta Folgorina.
Girone F: Pannathinaikos batte a fatica Capea per 2 a 1 e si qualifica, nello scontro diretto, al secondo posto. FC Samanafaso continua il ruolo di schiacciasassi battendo per 3 a 0 Real Scomighese.
Girone G: pareggi per 0 a 0 e 1 a 1 rispettivamente tra Patetico Madrid e AA Fenzi e FC Le Un Casion e AS Bottidda che non cambiano la situazione. Patetico e Bottidda accedono al turno successivo.
Girone H: Le due capoliste del girone decidono di non farsi male e di pareggiare a reti inviolate l'ultimo scontro chiudendo prime a pari merito. Fuochi d'artificio, inutili, nell'altra gara: A.S. Emola vince per 3 a 2 contro Real Methiù ma entrambe sono eliminate.

- - -

Rassegna stampa della 1^ giornata ritorno (gare dal 30-11 al 01-12)

SERIE A 
di Adelchi C.
In testa il “fuggitivo” Real Campomolino viene ripreso dal gruppo degli inseguitori, mentre in coda il gruppo dei candidati alla salvezza ormai alza “bandiera bianca” e fanno capire che saranno loro 5 a giocarsi la permanenza nella massima categoria.
Engia Bianconeri può definirsi “la bestia nera” della squadra di Riccardo, come accaduto all'andata, anche questo scontro viene vinto dalla squadra Vittoriese (1 a 0) che grazie ad una serie di risultati positivi dai bassifondi è arrivato “quasi” in cima alla classifica, per la squadra di Riccardo una piccola fermata nella sua corsa verso la vittoria finale che non mette preoccupazioni……ma deve stare attento perché all'orizzonte si presenta un trittico pericoloso, in serie Capea-Real Falzè-AC Picchia………
Proprio AC Picchia approfitta della sconfitta della prima della classe e dopo una faticosissima gara, e grazie soprattutto al sostegno della tifoseria casalinga, batte Real Methiù per 3 a 2 e si accomoda anche lei nello scalino più alto, per la squadra di Matteo una sconfitta che lo fa allontanare dal gruppo di testa e avvicinare alla gruppetto “salvezza”.
Gli altri tre scontri finiscono in parità, del tipo “un po' per ciascuno non fa male a nessuno” e intanto facciamo muovere la classifica…… ma gli stati d'animo solo diversi………tra Capea e Manchester sorride, non tanto, la squadra di Davide che grazie al fattore campo trova un pari all'ultimo secondo mentre Luca si mangia le mani in quanto a causa di un errore di formazione lascia in panchina il gol vittoria che avrebbe portato un po' di ossigeno in quel di San Fior; Real Falzè e Cuore Granata fanno di tutto per non vincere la partita, la squadra di Falzè non riesce a segnare il gol vittoria a causa di 6 punti di malus e nemmeno quella di Mansuè che ne colleziona 3,5 ma entrambi sono soddisfatti in quanto portano a casa un punto che magari alla fine sarà utile; la gara che non ha espresso emozioni è stata quella tra le ultime della classe, Deportivo La Carogna e AS Bottida, terminata 0 a 0, agli occhi degli esterni sembrerebbe quasi un accordo tra i due presidenti che decidono di giocare dieci contro dieci, ma se per Giovanni il giocatore in più non avrebbe fatto la differenza per la squadra Sarda avrebbe portato i tre punti della vittoria, ormai la squadra isolana ha lasciato per strada tantissimi punti giocando in inferiorità numerica……… ragazzi mancano ancora due mesi al mercato di riparazione!!!!!

SERIE B 
di Davide B.
La prima di ritorno vede la grande prova da parte dei dieci schierati da Nicola che con una forte prova di carattere ferma la capolista sull'1 a 1. Un pareggio comodo per tutte e due. Folgorina mantiene le distanze sulle inseguitrici e AN Olliyou risale la classifica e viene succhiato dal quartetto a 13 punti. In questo quadretto troviamo anche Red Socks, la quale viene fermata da Fc Samanafaso sull'1 a 0. Per Francesco sono 3 punti fondamentali per portarsi a meno uno dalla capolista. A 13 punti troviamo anche Patetico Madrid vittoriosa, con un gol di scarto, per 2 a 1, contro la squadra gemellata ScArsenal. Per Edo un brutto momento visto che resta solo al penultimo posto, ma a un punto dalla terz'ultima.
E' Al Palma che chiude il quartetto, ferma per il turno di riposo. L'ultima piazza è sempre occupata da AA Fenzi che guadagna il quarto punto, grazie ai quattro pareggi conquistati. Non proprio un bellissimo inizio di campionato in questa stagione. Il punto arriva dopo lo 0 a 0 contro Pupazzetto FC, anche lui non proprio messo bene e in crisi di risultati.
Atletico DSI vince lo scontro diretto per 1 a 0 contro Pacèco Team e viene proiettata anche lei alla seconda piazza. Per Emilio è da rivedere gli undici da schierare visto il reparto attaccanti che non va a segno, l'unico gol è quello di Zapata (NAPOLI) ma lasciato in panchina e paga anche i troppi gol presi dal portiere e dai troppi cartellini fioccati nei confronti dei propri difensori.

PRIMA DIVISIONE   
di Sergio P.
In coda al gruppo tutto fermo, le (attuali) ultime cinque perdono tutte non riuscendo ad invertire il trend delle ultime giornate.
Partiamo da US Postal, l'undici del Pres. Mattia aveva un match proibitivo, infatti giocava in casa della capolista. Risultato scontato, 1-0 per Pannathinaikos e tutti a casa. Nello scontro diretto dei “bassi fondi” tra FBC El Gaucho e Bibano Calcio a spuntarla è stato il team del Presidente Fabio, che, dopo un inizio pieno di difficoltà, ora sembra in un buon periodo di forma.
Sconfitta, anche, per una combattiva Real Scomighese che cede solo per 2 a 3 nei confronti di Super Mario, che a –12 dalla capolista deve sperare solo in qualche passo falso di quest'ultima.
Izzi-Fan, con Super Mario, continua l'inseguimento alla vetta. Nell'ultimo incontro esce vittorioso contro FC Le Un Casin e si prepara nel migliore dei modi al duro confronto del prossimo turno contro A.S. Emola.
Gli altri risultati della giornata vedono uno scialbo 0 a 0 tra Atletico Dalcio e A.S. Emola, e la vittoria de Il Talpone sul campo di Birilli FC.
Dopo 13 turni è il giusto momento per una piccola analisi del campionato. A questo punto della stagione, Pannathinaikos, con 12 punti di vantaggio sui secondi e addirittura 16 sul terzo, sembra avere in pugno il campionato ed essere già proiettato ad una categoria superiore.
Per la zona play-off sono molte (quasi tutte) le squadre che possono giocarsela, infatti si trovano ben 8 squadre in soli 6 punti.

- - -

SERIE A
AC Picchia  
39
Engia Bianconeri  
38
Capea  
35
Real Methiù  
32
AS Bottidda  
31
Real Campomolino  
30
Cuore Granata
27
Deportivo La Carogna  
26
Real Falzè
25
Manchester United  
24

SERIE B
FC Samanafaso  
49
Folgorina  
42
Atletico DSI  
42
Patetico Madrid  
34
Pacéco Team
33
AN Olliyou  
30
Al Palma
30
ScArsenal
28
Red Socks
26
AA Fenzi  
26
Pupazzetto FC
11

PRIMA DIVISIONE
Pannathinaikos
(-1)
63
Il Talpone  
41
Izzi-Fan  
40
Super Mario  
39
FBC El Gaucho  
39
Atletico Dalcio  
36
A.S. Emola  
35
Bibano Calcio  
33
Birilli FC  
30
FC Le Un Casin  
24
Real Scomighese
18
US Postal  
14

Aggiornamento classifiche:
23/03/2015 ore 19:30

 


Home Ultimo Aggiornamento: